Quotidiano Nazionale logo
Quotidiano Nazionale logo
il Resto del Carlino logo
20 mag 2022

Muore 19 giorni dopo il decesso della moglie

Insieme per 46 anni, lui l’ha assistita negli ultimi cinque anni. Poche settimane fa la scoperta della grave malattia dell’uomo

20 mag 2022
matteo barca
Cronaca
Ennio Arletti e Maura Mattioli. «E’ difficile non sperare. - dice il sindaco -. che ora. si siano riabbracciati»
Ennio Arletti e Maura Mattioli
Ennio Arletti e Maura Mattioli. «E’ difficile non sperare. - dice il sindaco -. che ora. si siano riabbracciati»
Ennio Arletti e Maura Mattioli

Marito e moglie muoiono a 19 giorni di distanza l’uno dall’altro. Vasto cordoglio a Rubiera ha suscitato la scomparsa di Ennio Arletti, deceduto mercoledì all’età di 70 anni. Soltanto lo scorso 29 aprile si era spenta la moglie Maura Mattioli di 71 anni. Il 16 aprile era morta anche la mamma di Ennio, la 92enne Valda Marzaioli. Ennio e Maura vivevano a Rubiera e se ne sono andati, entrambi all’ospedale di Reggio, insieme dopo 46 anni di matrimonio.

Arletti aveva lavorato come operaio dell’ex Sip, la moglie come artigiana nel settore della maglieria. La signora Maura cinque anni fa era stata colpita da un ictus. "Mia madre – dice il figlio Roberto – in questi anni è sempre stata accudita amorevolmente da mio padre che era perfino riuscito, grazie al suo impegno nell’assistenza, ad ottenere per la mamma dei risultati non previsti dai medici. Le sue condizioni di salute si sono poi aggravate e il 18 aprile ci ha lasciato. Ora pure papà se n’è andato a causa di una grave malattia scoperta solamente poche settimane fa".

I funerali di Arletti si svolgeranno questa mattina alle 9.30 nella casa del commiato del cimitero di Rubiera dove sarà impartita la benedizione alla salma e in seguito il feretro sarà tumulato nel locale camposanto.

Ennio Arletti lascia il figlio Roberto, la nuora Chiara, il fratello Ermanno, la sorella Enza, i cognati, le cognate, i nipoti e gli altri parenti. I famigliari chiedono non fiori, ma offerte alla Croce Rossa del comitato di Rubiera.

"E’ il terzo lutto – sottolinea sempre il figlio Roberto – che in due mesi colpisce la nostra famiglia. Il 16 aprile era infatti mancata anche mia nonna paterna Valda. Mamma e papà a Rubiera erano molto stimati per la loro disponibilità. Aiutavano tutti e in passato avevano operato come volontari all’associazione Ponte Luna di Rubiera, attività poi interrotta dopo la malattia della mamma. Papà negli ultimi anni si dedicava completamente alla moglie".

Commozione ha destato a Rubiera la notizia della morte di Ennio e Maura. Anche il sindaco Emanuele Cavallaro ha espresso il proprio cordoglio: "Poche settimane fa avevo abbracciato al cimitero il marito di una persona molto amata, in paese, che ci aveva lasciato dopo un percorso molto duro. Mercoledì, dopo venti giorni, mi arriva del tutto inaspettata la notizia che anche lui, una persona dolcissima e dal sorriso perenne, ci ha lasciato. C’è di che rimanere attoniti. E’ uno di quei casi dove è difficile non sperare che ora si siano riabbracciati".

In lutto anche l’associazione Ponte Luna: "Ennio e Maura – evidenzia il presidente Gaetano Corradini – sono stati due volontari attivissimi non solo per la loro assidua presenza, ma pure per le loro capacità. Maura era un supporto importante principalmente della nostra cucina, mentre il marito, oltre ad occuparsi sempre della cucina, sapeva fare di tutto. Erano due persone meravigliose. In questi anni hanno affrontato un percorso difficile dopo la malattia della moglie, concluso purtroppo con la loro morte avvenuta a pochi giorni di distanza l’uno dall’altro".

 

 

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?