Musical a Casalgrande . A Guastalla viaggio tra ’note e neuroni’

"On Hair", "House we left", "La musica e il cervello" e "Dieci modi per morire felici": 4 spettacoli teatrali con temi attuali, ritmi coinvolgenti e coreografie anni '60. Un'occasione per esplorare dinamiche sociali e affrontare temi importanti.

Stasera alle 21 al teatro di Casalgrande va in scena il musical "On Hair" (con replica domani alle 17) con la compagnia Hot Minds. Attraverso i ritmi coinvolgenti e le coreografie tipiche degli anni Sessanta negli Stati Uniti, lo spettacolo guida il pubblico nell’esplorazione di complesse dinamiche sociali e affronta una serie di temi importanti ancora attuali. Al Piccolo Orologio di Reggio, in via Massenet, stasera alle 21 e domani alle 19 è in programma "House we left", spettacolo dal testo di Alessandro Sesti, con l’attrice Cecilia Di Donato, accompagnata dai musicisti Andrea Tocci, Debora Contini, Filippo Ciccioli. Al Ruggeri di Guastalla stasera dalle 20,30 "La musica e il cervello", un viaggio tra "note e neuroni" con la Cb Band Orchestra e l’intervento del dottor Gianfranco Marchesi, con le voci soliste di Elisa Aramonte, Valerio Carboni, Elena Giardina. Ingresso a 12 euro, ricavato all’associazione Admo. Al teatro Asioli di Correggio stasera alle 20,30 la replica di "Dieci modi per morire felici" con Luca Mammoli e diretto da Emanuele Aldrovandi. Uno spettacolo-gioco in cui dieci spettatori hanno la possibilità di sperimentare una nuova vita, dalla nascita alla morte, con un solo obiettivo: morire felici.