"Ora abbiamo davvero verificato il consenso"

Il sindaco di Campagnola Alessandro Santachiara al terzo mandato "Per cinque anni senza opposizione: ma vuol dire che abbiamo lavorato bene".

"Ora abbiamo davvero verificato il consenso"

"Ora abbiamo davvero verificato il consenso"

Il terzo mandato come sindaco per Alessandro Santachiara, a Campagnola, si apre con la stessa emozione che aveva caratterizzato le due precedenti occasioni, dieci e cinque anni fa. Non ci si abitua mai al successo elettorale nel proprio paese. E per Santachiara ci sono anche altre ragioni in più per gioire. "L’emozione è grande – spiega al Carlino – perché questa è stata la prima occasione che abbiamo avuto per fare una verifica del lavoro svolto nei due manda

ti precedenti. Negli ultimi cinque anni abbiamo governato Campagnola senza opposizione, in quanto nessun’altra lista si era presentata alla sfida elettorale nel 2019. Ora invece possiamo fare una conta dei voti in termini assoluti, che confermano i numeri di una decina d’anni fa. Significa che c’è stato un adeguato ricambio generazionale in questo periodo. Un risultato che ci conforta, perché significa che le scelte compiute sono state gradite dai cittadini, nonostante le difficoltà a livello generale dovute all’emergenza Covid, all’economia in generale…". Intanto, sono state avviate le pratiche burocratiche per l’insediamento del consiglio comunale e della giunta, che sarà ufficializzata a breve. Sarà composta da Alessia Pedrazzoli, Cerico Valla, Sara Bezzechi e Iljc Pedrazzoli.

"Inoltre – aggiunge Santachiara – ci stiamo preparando per la fiera di giugno, in occasione del santo patrono, che per domenica prevede varie iniziative organizzate dalla Pro loco. Già martedì abbiamo festeggiato il risultato elettorale con i nostri sostenitori con una cena al centro sociale, ma continueremo a festeggiare con gli eventi della fiera paesana".

Ovviamente con lo sguardo rivolto ai progetti in corso: "I lavori all’ex biblioteca stanno procedendo spediti, con la "scatola" dell’edificio ormai completata. E stanno ripartendo i lavori al cantiere alla mensa scolastica, dopo lo stop forzato dovuto a problemi dell’impresa a cui era stato inizialmente affidato l’appalto. Ora siamo pronti a ripartire anche con quel cantiere. Negli ultimi anni è stata impegnativa pure la riqualificazione di piazza Roma.

Antonio Lecci