Il cane e il padrone, sani e salvi dopo la disavventura nel laghetto (foto Artioli)
Il cane e il padrone, sani e salvi dopo la disavventura nel laghetto (foto Artioli)

Reggio Emilia, 15 luglio 2019 - Un cane e il suo padrone sono stati salvati dalle acque melmose del laghetto del Parco Nilde Iotti. Il primo a finire nell'acqua è stato il cane, subito seguito dal suo padrone che non ha esitato a gettarsi in acqua quando ha visto il suo fedele amico in difficoltà.

Quando ha raggiunto il cane, però, anche l'uomo - una cinquantenne - è stato tradito dal profondo strato di fango sul fondo del laghetto ed è rimasto impantanato. Alcuni passanti, per fortuna, hanno assistito alla scena e hanno prontamente avvertito i soccorsi. Sono arrivati i vigili del fuoco, che hanno operato anche con l'aiuto di un gommone. Cane e padrone sono arrivati a riva sani, salvi e spaventati.