Quotidiano Nazionale logo
7 mag 2022

Per i redditi bassi esenzione Tarip

Chi ha un Isee pari o più basso di 12.500 euro non pagherà nulla

Ieri mattina è stato rinnovato, tra il Comune di Rubiera, Cgil, Cisl e Uil provinciali e le loro sigle dei pensionati, l’accordo sulle agevolazioni Tarip (tariffa rifiuti puntuale). Dopo il Comune capoluogo anche a Rubiera si è riusciti a mettere a punto un’intesa che prevede l’innalzamento dell’esenzione completa, per quanto concerne la parte variabile della tariffa, per tutte le utenze che hanno Isee pari o inferiore a 12.500 euro. Raddoppiando di fatto l’agevolazione che in precedenza si attestava al 50% per le Isee da 8.235 a 12.500 euro. Il sindaco Cavallaro ha ringraziato i sindacati "per averci sottoposto una proposta preziosa".

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?