Quotidiano Nazionale logo
6 mag 2022

Piazzale Marconi, pusher denunciato

I controlli della polizia. Lo straniero, regolare sul territorio italiano, aveva con sè cinque involucri di eroina

Un agente in servizio
Un agente in servizio
Un agente in servizio

Continuano senza sosta le attività di controllo e monitoraggio delle zone della città ad alto livello di criticità dal punto di vista della sicurezza percepita da parte dei cittadini da parte della polizia di Stato. Ad essere passate al setaccio anche ieri, sono state la zona adiacente alla Stazione storica, tra cui Viale IV novembre, Via Turri, Piazzale Marconi e anche via Chiesi - ’new entry’ fortissima nella speciale classifica del degrado cittadini - e successivamente il ’quadrilatero’ in centro, nell’area di via Roma, via Secchi, via Filippo Re.

Nella zona stazione, gli agenti del posto di polizia di via Turri, hanno identificato e fermato un uomo di nazionalità straniera che si aggirava nei pressi di piazzale Marconi.

Da subito, lo straniero (regolare sul territorio italiano) non offriva nessun tipo di collaborazione alle forze dell’ordine, da qui la perquisizione personale che ha portato al rinvenimento di 5 involucri termosaldati di eroina. Per tanto, l’uomo veniva portato in questura e successivamente denunciato per le ipotesi di reato di produzione, traffico e detenzione illecita di sostanze stupefacenti.

Dopodiché ci si è spostati nella zona di via Roma, dove gli agenti, con il supporto del Reparto Prevenzione Crimine, hanno identificato 40 persone, e sottoposto a controlli altri tre esercizi commerciali situati in via Roma.

I controlli, annuncia la questura, proseguiranno anche nei prossimi giorni.

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?