Quotidiano Nazionale logo
Quotidiano Nazionale logo
il Resto del Carlino logo
9 giu 2022

"Più sicurezza e nessun aumento delle tasse"

Il sindaco Germano Artioli cerca la conferma. "Continueremo ad ammodernare le scuole, sul territorio cresceranno gli agenti"

9 giu 2022
ylenia rocco
Cronaca
Germano Artioli, 64 anni, avvocato, ha guidato l’amministrazione nella Consigliatura in scadenza
Germano Artioli, 64 anni, avvocato, ha guidato l’amministrazione nella Consigliatura in scadenza
Germano Artioli, 64 anni, avvocato, ha guidato l’amministrazione nella Consigliatura in scadenza
Germano Artioli, 64 anni, avvocato, ha guidato l’amministrazione nella Consigliatura in scadenza
Germano Artioli, 64 anni, avvocato, ha guidato l’amministrazione nella Consigliatura in scadenza
Germano Artioli, 64 anni, avvocato, ha guidato l’amministrazione nella Consigliatura in scadenza

di Ylenia Rocco

Per quanto riguarda il compimento del vecchio programma elettorale, Germano Artioli, sindaco di Campegine nuovamente in corsa per la riconferma, si dice soddisfatto.

"Abbiamo realizzato tanti punti del programma", spiega. "Ovviamente sono aspetti che, a causa di alcune situazioni, è stato impossibile attuare. Ma abbiamo affrontato bene anche alcune criticità che si sono presentate, frutto dell’esperienza quotidiana". Il nuovo programma sarà comunque un continuum dei progetti iniziati, sempre con particolare attenzione alla sicurezza.

"Abbiamo iniziato, e continueremo l’impegno per la messa in sicurezza delle scuole in relazione al risparmio energetico e al miglioramento antisismico, perché è importante che i nostri ragazzi frequentino luoghi sicuri". Ma anche la sicurezza stradale è fondamentale per la lista Rinascita Campeginese: "Ciò significa attuare degli interventi che limitino la velocità e il traffico pesante all’interno dei centri abitati".

Per di più, aggiunge Artioli: "Stiamo cercando di portare una caserma dei carabinieri a Campegine. Abbiamo già inviato la richiesta al prefetto e al questore; siamo in attesa di risposte, speriamo siano positive".

E poi continua: "All’inizio del nostro mandato abbiamo anche riaperto l’ufficio della polizia locale e con il nuovo comandante dei Vigili, finalmente, abbiamo elaborato il progetto dei subambiti della Val D’Enza. Questo si tradurrà nella presenza di almeno due agenti in modo continuativo sul nostro territorio".

Tra i nuovi obiettivi primeggia quello di continuare a rendere Campegine un centro produttivo importante. "Siamo riusciti a recuperare l’area dell’ex Coopsette in via Ligabue, vicino al casello autostradale, dove si sono insediati la Dhl, la Snatt e la Grissin Bon. E nella zona casello, abbiamo intenzione di realizzare un parcheggio. C’è già un investitore privato che sarebbe disponibile ad intervenire, è tutto in corso d’opera" spiega Artioli . Campegine, per il primo cittadino, deve continuare ad essere un paese vivo e sicuro, dove i cittadini , anche grazie all’amministrazione, possano viverci serenamente. Senza troppi problemi personali, lavorativi ed economici. "In questi cinque anni - ricorda Artioli - non abbiamo aumentato di un euro i tributi, le tasse ed i costi dei servizi. Una scelta che continueremo a portare avanti". Germano Artioli, avvocato, ex segretario Psi, nel 2017 con il 51,2 % riuscì ad ottenere la fiducia dei campeginesi e strappare al Pd un Comune che dal dopoguerra era sempre stato amminustrato dal Pci.

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?