Quotidiano Nazionale logo
Quotidiano Nazionale logo
il Resto del Carlino logo
9 giu 2022

Pompieri senza mezzi, Incerti (Fp Cgil) tuona: "Bisogna intervenire"

Il sindacato interpella politica e amministrazione: "Mancano due strumenti essenziali per il soccorso"

9 giu 2022

"Siamo costretti a lavorare senza due mezzi di soccorso per noi essenziali, l’autoscala e l’autogrù". Così Luca Incerti, Fp Cgil, porta in primo piano le difficoltà del comando provinciale dei vigili del fuoco di Reggio Emilia. "Ormai da tempo hanno rotture meccaniche che ne compromettono l’utilizzo – aggiunge –. L’autoscala è l’unico mezzo per il salvataggio di persone, ad esempio a seguito di un incendio appartamento; l’autogrù è necessaria per la fuoriuscita di persone da automobili dopo gli incidenti stradali, assicurando la sicurezza ad operatori e vittime".

"In questo momento – continua il sindacalista – la copertura del soccorso provinciale è assicurata dai comandi limitrofi, cioè Parma e Modena ma i tempi di intervento naturalmente si allungano". Questo fa sì che i pompieri siano costretti talvolta a trovare soluzioni alternative. Non è raro, riferisce sempre Incerti, che mentre arrivano i colleghi dalle altre province, i nostri debbano ’improvvisare’ delle soluzioni momentanee per sopperire alle primissime esigenze.

"Questa situazione che ormai si prolunga ormai da tempo non è più sostenibile – conclude perentorio Incerti –. Gli operatori del soccorso per poter dare alla cittadinanza un servizio efficace ed efficiente hanno necessità di questi mezzi. Chiediamo quindi agli organi politici ed amministrativi di intervenire al più presto per sanare questa preoccupante situazione".

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?