"Ponte di Succiso monitorato?. Qui controlli non se ne vedono"

"Ponte di Succiso monitorato?. Qui controlli non se ne vedono"

"Ponte di Succiso monitorato?. Qui controlli non se ne vedono"

La risposta alla milanese ‘ghe pensi mi’ del sindaco Enrico Ferretti alla segnalazione di deterioramento del ponte sulla strada di Succiso, non piace al consigliere di minoranza Emiliano Pedrini: "Mi auguro, e insieme a me si augura tutto il gruppo Vivere Ventasso, che più che sulle sue conoscenze tecniche, delle quali nessuno osa dubitare, si avvalga del parere di esperti e tecnici preparati in materia. Se però, come dice, tiene monitorato il ponte, è evidente che qualche pericolo è già stato riconosciuto".

"Sul monitoraggio suo e dell’ufficio tecnico degli oltre 200 km di strade comunali, ce ne sarebbero di cose da dire – prosegue Pedrini – a partire dalle esigue risorse destinate alla manutenzione ordinaria della viabilità comunale, con cunette per la maggior parte ostruite, strade dissestate e prive di segnaletica orizzontale. Problemi che ho segnalato personalmente all’inizio della legislatura: il vicesindaco rispose che i lavori erano in fase di appalto".

Poichè secondo il consigliere di opposizione non è stato fatto alcun intervento, Pedrini aggiunge ironicamente: "Ad oggi non si è visto nessuno, forse hanno sbagliato comune. Personalmente in 8 mesi di monitoraggi o sopralluoghi non ne ho visti, se non quello della settimana scorsa da me richiesto anche per altri problemi, e dove per tutta risposta, secondo i tecnici comunali, l’intervento spetta sempre a qualche altro ente, anche sulle strade di loro competenza. Sarà mia cura presentare al prossimo Consiglio comunale, un ordine del giorno in cui chiederò al Sindaco e alla maggioranza assumersi ufficialmente la responsabilità nell’affermare che non esiste pericolo per il ponte della strada comunale di Succiso".

s.b.