Quotidiano Nazionale logo
Quotidiano Nazionale logo
il Resto del Carlino logo
10 giu 2022

Quanti eventi a Reggio Parma Festival

Una vera e propria invasione del territorio grazie a ’Il Bestiario della Terra’ di Yuval Avital, progetto dell’anno

10 giu 2022
stella bonfrisco
Cronaca
Yuval Avital presenta ’Il Bestiario della Terra’,. progetto dell’anno del Reggio Parma Festival
Yuval Avital presenta ’Il Bestiario della Terra’,. progetto dell’anno del Reggio Parma Festival
Yuval Avital presenta ’Il Bestiario della Terra’,. progetto dell’anno del Reggio Parma Festival
Yuval Avital presenta ’Il Bestiario della Terra’,. progetto dell’anno del Reggio Parma Festival
Yuval Avital presenta ’Il Bestiario della Terra’,. progetto dell’anno del Reggio Parma Festival
Yuval Avital presenta ’Il Bestiario della Terra’,. progetto dell’anno del Reggio Parma Festival

di Stella Bonfrisco

"Il Bestiario della Terra" di Yuval Avital è il progetto dell’anno del Reggio Parma Festival, che si snoderà nel corso dell’anno in un susseguirsi caleidoscopico di eventi. Una vera e propria invasione del territorio, tra Reggio Emilia e Parma, e interessa luoghi diversi: musei, teatri, coinvolgendo comunità. Reggio Parma Festival, tra le più importanti associazioni artistiche in Italia, dal 2001 svolge, con il sostegno del Ministero della Cultura, attività di promozione culturale sul territorio di Parma e Reggio Emilia, supportando l’organizzazione di importanti rassegne teatrali e musicali, fra cui Festival Aperto a Reggio Emilia e Teatro Festival e Festival Verdi a Parma.

Nel 2022, come risposta alla disgregazione imposta dalla pandemia, il Reggio Parma Festival ha deciso di fare un passo ulteriore nella direzione di unire le professionalità, le specificità e le potenzialità dei teatri e delle città coinvolte, affidando a un artista, Yuval Avital, la costruzione di un percorso artistico che, attraverso eventi, mostre, performance, installazioni, fosse capace di coinvolgere, su un’idea e un progetto unici, le migliori espressioni artistiche, sia locali che nazionali. È nato così il "Bestiario della Terra", in programma a Parma e Reggio Emilia da giugno a dicembre 2022, rivisitazione potente e suggestiva delle tradizioni che dal Medioevo connotano fortemente la cultura artistica, religiosa e scientifica di questa porzione di Emilia. Il progetto, di grande capacità espressiva, viene realizzato in stretta collaborazione con le tre fondazioni teatrali socie del Reggio Parma Festival, Fondazione I Teatri di Reggio Emilia, Fondazione Teatro Regio di Parma e Fondazione Teatro Due di Parma, con cui l’artista ha condiviso l’elaborazione e la definizione di ogni singola attività, poi svolta insieme alle professionalità artistiche del territorio.

Avital con "Il Bestiario della Terra" si immerge in un’indagine anticonvenzionale sul senso di incompletezza avvertito dall’uomo, sentimento che si trasforma in una spinta propulsiva a ricercare e scoprire le pieghe più recondite dell’Io, in un’ibridazione o contaminazione con l’animale annidato in ciascuno di noi.

L’intero progetto prende avvio con mostra monografica partecipativa "Anatomie squisite", ai i Musei Civici di Reggio Emilia, e con all’installazione icono-sonora de "Il Canto dello Zooforo" alla Casa del Suono di Parma. Già da oggi visitabili, con ingresso libero. Un ricco programma di iniziative caratterizzerà poi i mesi successivi, per un’immersione nell’immaginario dell’artista Yuval Avital, calato all’interno della storia, delle tradizioni e dei costumi locali.

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?