Quotidiano Nazionale logo
11 mag 2022

Raccolte 508 firme di residenti "I soldi come saranno investiti?"

"Viene venduto un terzo del patrimonio senza avere un progetto sull’utilizzo dei fondi

La scuola della Fondazione Ente Veneri
La scuola della Fondazione Ente Veneri
La scuola della Fondazione Ente Veneri

"L’assemblea nasce dalla richiesta di 508 residenti nel territorio della parrocchia di Fogliano, attraverso una raccolta firme", spiegano gli Amici Scuola Veneri, così si fanno chiamare le famiglie della scuola della parrocchia. "Perché purtroppo – continuano – è dal 2018 che chiediamo un confronto ma ci è sempre stato negato. La motivazione? Delibera il Cda e non è necessario passare per i beneficiari della Fondazione". Ma secondo gli Amici Scuola Veneri la situazione non è trasparente: "Viene venduto un terzo del patrimonio (90 biolche) senza avere un progetto di investimento. E se anche il patrimonio venisse investito in modo sbagliato, la scuola rischierebbe di chiudere. La Fondazione già gode di un patrimonio abbastanza importante - continuano gli Amici – si parla di circa 600mila euro, e piano piano, con gli espropri della tangenziale si arriverà a quasi a 2 milioni. Non è presente neppure un progetto di riqualificazione della scuola". Un altro grosso problema nella gestione della Fondazione sembrerebbe essere il duplice ruolo del presidente: "E’ sia presidente che segretario della Fondazione e avoca il controllo della documentazione, della contabilità, della Pec e dei verbali che pertanto possono essere consultati solo dietro diretta richiesta dello stesso, il quale decide da chi e quando possono essere eventualmente visti".

Ylenia Rocco

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?