Si cerca Saman Abbas, la 18enne pakistana scomparsa
Si cerca Saman Abbas, la 18enne pakistana scomparsa

Novellara (Reggio Emilia), 27 maggio 2021 - C’è l’ipotesi del sequestro di persona, ma non si esclude addirittura l’omicidio nell’indagine sulla "sparizione" di Saman Abbas, la diciottenne pakistana che dall’inizio di maggio non risulta rintracciabile, mentre i suoi familiari sarebbero partiti improvvisamente per il loro Paese d’origine, lasciando l’abitazione di via Colombo a Novellara.

Aggiornamento Si cerca nei campi il corpo della ragazza pakistana scomparsa

All’inizio, per poter aprire un fascicolo d’indagine, la magistratura ha ipotizzato il sequestro di persona. Ma nelle ultime ore si è aggiunta l’ipotesi dell’omicidio. Ci sarebbero elementi che fanno ipotizzare un epilogo tragico della vicenda.
Si tratta al momento solo di ipotesi, visto che la giovane resta irrintracciabile e che non risultano rinvenuti cadaveri. La giovane pakistana l’anno scorso era stata al centro di un caso di nozze combinate dai genitori, a cui lei si era opposta.

Risultato? Il suo affidamento a una struttura protetta nel Bolognese e una denuncia penale a carico dei genitori. Nel tempo i rapporti sono apparsi migliorati, tanto che di recente la giovane è tornata a Novellara, dalla sua famiglia.

Ma quasi un mese fa genitori e fratello sono partiti per il Pakistan, pare per far visita a una parente con gravi problemi di salute. Ma la ragazza – a dire dei genitori – non sarebbe con loro.
Sugli sviluppi delle indagini vige il più stretto riserbo: ci sono elementi da tenere segreti per non favorire la latitanza degli indagati?
Secondo gli accertamenti portati avanti fino ad adesso, inoltre, la diciottenne pakistana risulta aver lasciato il suo cellulare nella comunità che l’aveva ospitata, nel Bolognese: per questo non è possibile cercarla con gli agganci delle celle telefoniche.

Tutti gli sforzi investigativi fino a questo momento si sono concentrati su più su direzioni: nell’abitazione di via Colombo annessa all’azienda agricola in cui la famiglia Abbas lavora da anni, i campi circostanti (anche con i cani del nucleo cinofili), fino ai voli aerei per l’estero, dove potrebbe essere ospite di amici o parenti, come già avvenuto in passato. Emergono indizi che fanno pensare a un drammatico epilogo. Ma certezze, per ora, non ce ne sono.

Salvini: ho parlato con il prefetto

"Denunciò i genitori che volevano costringerla a un matrimonio combinato. Saman, 18 anni, ora è scomparsa nel nulla e si teme per il suo destino. Ho chiamato poco fa il prefetto di 
Reggio Emilia per avere informazioni aggiornate su una vicenda molto preoccupante", è il commento del leader della Lega, Matteo Salvini