Quotidiano Nazionale logo
Quotidiano Nazionale logo
il Resto del Carlino logo
17 ott 2021

Rissa discoteca Castellarano: cinque ragazzi pestati a sangue

Pestaggio brutale fuori dal Rockville: indagati per l'aggressione 15 modenesi tra i 20 e i 25 anni. Esplosi pure due colpi da una scacciacani

17 ott 2021
L'area teatro dell'aggressione
L'area teatro dell'aggressione
L'area teatro dell'aggressione
L'area teatro dell'aggressione

Castellarano (Reggio Emilia), 17 ottobre 2021 – Una furiosa rissa si è verificata la scorsa notte, intorno alle 4,30, davanti alla discoteca Rockville di Castellarano, dove una quindicina di giovani, senza apparente logico motivo, hanno aggredito cinque ragazzi che stavano rientrando da una serata in compagnia nel locale della zona ceramiche reggiana.

Un pestaggio brutale, con due degli aggrediti che hanno riportato traumi medicati in ospedale e giudicati guaribili in 15 e 40 giorni. Durante la rissa sono stati esplosi pure due colpi di pistola, risultata poi essere una scacciacani. E a uno dei ragazzi aggrediti è stata pure strappata la collanina che indossava.

Immediato l’intervento dei carabinieri del nucleo operativo di Castelnovo Monti assieme ai colleghi di Castellarano e Baiso. Grazie alla collaborazione di numerosi testimoni, alcuni dei quali autori di video fatti con gli smartphone della scena dell’aggressione, i militari sono riusciti a risalire a gran parte dei protagonisti dell’episodio.

Sarebbero tutti giovani tra i 20 e i 25 anni, in prevalenza di origine straniera, residenti nella zona ceramiche modenese. Sono accusati, a vario titolo, di reati che vanno dalla rissa aggravata fino a lesioni personali aggravate, esplosioni pericolose e rapina. Sono in corso ulteriori accertamenti per risalire a tutti i partecipanti all’episodio, i quali rischiano pure il provvedimento del daspo urbano. 

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?