Gualtieri (Reggio Emilia), 2 giugno 2020  - Non ce l’ha fatta Roberto Brozzi, il sessantenne di Gualtieri rimasto gravemente ferito nel primo pomeriggio di ieri in una caduta accidentale mentre stava sistemando la tettoia nel cortile di casa, in pieno centro al paese, in via Vittorio Emanuele. Una caduta da circa tre metri d’altezza che ha provocato gravi lesioni all’addome, oltre a un trauma cranico che gli ha fatto perdere i sensi da subito. Sono stati i familiari, che vivono nella stessa abitazione, a dare l’allarme ai soccorsi, arrivati con ambulanza, l’automedica e poi anche l’elicottero giunto da Parma.

L'intervento dei soccorsi

Sul posto sono state prestate le prime importanti cure. L’uomo è stato caricato prima in ambulanza, con la Croce rossa e il personale dell’automedica che hanno provveduto al trasferimento del ferito al campo sportivo, per caricare l’infortunato a bordo dell’elicottero del 118, decollato poco dopo per l’ospedale Maggiore di Parma, col ricovero del sessantenne nel reparto di rianimazione, in prognosi riservata. Nella tarda serata è sopraggiunto il decesso a causa delle gravi lesioni riportate nella caduta. Numerosi i messaggi di cordoglio da subito inviati ai familiari in lutto, per una persona conosciuta, stimata e nota per la spiccate doti di altruismo e generosità.