Quotidiano Nazionale logo
Quotidiano Nazionale logo
il Resto del Carlino logo
19 mag 2022

Sabato 16 luglio

Tre grandi concerti il 16, 17 e 18 luglio, ma ci saranno due anteprime il 3 e il 10 con le ’new generation’

19 mag 2022
stella bonfrisco
Cronaca

di Stella Bonfrisco

Non manca l’appuntamento Albinea Jazz, con grandi nomi e tante novità per festeggiare la sua edizione numero 35.

L’evento si articolerà in tre grandi concerti ambientati in altrettante location: il 16 luglio alla Cantina Albinea Canali, il 17 luglio a Villa Arnò e il 18 luglio al Parco dei Frassini Margherita Hack.

Novità di questo festival 2022 sarà la sezione "Albinea Jazz - New Generation", che vedrà due anteprime il 3 e 10 luglio nel parco di Villa Tarabini, grazie alla collaborazione tra Comune di Albinea e PMI Professional Music Institute di Albinea. L’evento, come sempre, è organizzato e dal Comune di Albinea con la direzione artistica di Vilmo Delrio.

A esibirsi all’interno della Cantina Albinea Canali - il 16 luglio alle 21,30 - sarà il duo composto da Nduduzo Makhathini (sax alto) & Logan Richardson (pianoforte), in un interessante programma dalle sonorità più profonde della musica africana (biglietto intero 15 euro. Disponibili 300 posti).

Il 17 luglio alle 21,30, nel parco della storica Villa Arnò, si esibirà il Joe Lovano and Dave Douglas (foto) Sound Prints Quintet. Prima dell’inizio del concerto verrà consegnato il premio dedicato alla memoria di Roberto Zelioli, storico protagonista della vita pubblica albinetana (biglietto intero 25 euro, 800 i posti).

Infine, il 18 luglio alle 21,30, al parco dei Frassini, ci sarà il concerto di Jaques Morelenbaum CelloSam3aTrio, che vedrà per la prima volta il violoncello esibirsi in una compagine jazz ad Albinea (ingresso 15 euro, capienza 300 posti).

La nuova sezione "New Generation" aprirà la serie di spettacoli con due concerti, a ingresso gratuito, nel parco di Villa Tarabini. Il primo appuntamento sarà con il Giulio Gentile Trio, che presenterà l’album "Insight" (domenica 3 luglio alle 21.30).

Il secondo avrà come protagonista l’Hack Out trio, che presenterà l’album "Cedrus Libani" (domenica 10 luglio alle 21.30). "Siamo molto felici di essere stati coinvolti nel progetto - ha detto Chicco Montisano - La volontà di Albinea New Generation è promuovere artisti italiani giovani che presentino lavori originali. Farlo nella cornice di Villa Tarabini renderà tutto ciò ancora più suggestivo".

I biglietti, per la prima volta, potranno essere acquistati già da oggi in prevendita, con la possibilità di scelta del posto numerato, sul sito di Vivaticket ( www.vivaticket.com con commissione per la prevendita 2 euro).

Sarà possibile acquistarli anche nei punti vendita di Vivaticket, oppure in biglietteria la sera stessa del concerto. Under 18 e residenti ad Albinea hanno diritto a uno sconto del 50 per cento sul biglietto. Quest’anno Albinea Jazz ha deciso di sostenere l’attività Apro Onlus di Reggio Emilia, Associazione per lo studio e la cura delle malattie dell’apparato digerente - progetti radioterapia. Durante il Festival sarà possibile conoscerne l’attività. Il festival Albinea Jazz è stato presentato dal sindaco Nico Giberti, dal direttore artistico Vilmo Delrio, da Andrea Malagoli di Reggio Iniziative culturali e da Chicco Montisano del Professional Music Institute.

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?