Un uomo di 67 anni, Giovanni Matteotti residente nel comune di Castellarano, è deceduto in un tragico infortunio avvenuto ieri pomeriggio, verso le 15, a Gavardo di Castellarano nella zona del centro equestre ‘La Contea’. Matteotti, secondo una prima ricostruzione, alla guida di un trattore stava raccogliendo in...

Un uomo di 67 anni, Giovanni Matteotti residente nel comune di Castellarano, è deceduto in un tragico infortunio avvenuto ieri pomeriggio, verso le 15, a Gavardo di Castellarano nella zona del centro equestre ‘La Contea’.

Matteotti, secondo una prima ricostruzione, alla guida di un trattore stava raccogliendo in un campo delle balle di paglia; in compagnia di una donna, che lo stava aiutando, le posizionava sul rimorchio trainato dal mezzo. Il 67enne, per cause ancora in corso di accertamento da parte dei carabinieri, ha perso il controllo del trattore (forse per un guasto) che si è rovesciato in un rio. La donna, vedendo che il mezzo acquistava velocità, ha avuto la prontezza di saltare e ha subito chiamato il 118. Sul posto si è portata, in codice rosso, l’ambulanza e anche l’elicottero di Pavullo, i vigili del fuoco e la squadra del Soccorso Alpino della stazione Monte Cusna. Matteotti è purtroppo rimasto schiacciato dal mezzo. Si tratta dell’ennesimo infortunio che si registra nella nostra provincia. Per il 67enne, nonostante l’intervento dei sanitari e dei volontari, non c’è stato nulla da fare. Il medico ha infatti constatato la morte. Sono intervenuti pure i carabinieri della stazione di Baiso per eseguire i rilievi di legge e cercare di ricostruire la disgrazia. L’esatta dinamica è al vaglio dai militari di Baiso e di Castellarano. La salma è stata recuperata dopo l’autorizzazione del pubblico ministero che ha inviato anche il medico legal, ieri sera è stata trasferita a Coviolo. La notizia si è subito diffusa a Castellarano suscitando grande dolore.

Matteo Barca