Scuola, deruba le compagne: denunciato

Un diciassettenne è finito nei guai: ha approfittato dell’ora di educazione fisica per andare negli spogliatoi femminili. Presi soldi e cuffie

Scuola, deruba le compagne: denunciato

Scuola, deruba le compagne: denunciato

Furto a scuola, denunciato un 17enne: si sarebbe assentato dalla classe con il pretesto di andare in bagno: invece, si sarebbe diretto verso gli spogliatoi femminili e qui avrebbe sottratto dagli zaini di due ragazze cuffie Air Pods e e soldi in contanti.

Stando alle indagini dei carabinieri della stazione di Montecchio Emilia, il ragazzo avrebbe raggiunto gli spogliatoi femminili della palestra dell’istituto scolastico che frequenta, derubando le due ragazze, intente a svolgere con i compagni di classe la lezione di educazione fisica: avrebbe sottratto loro, dai rispettivi zaini, denaro contante e un paio di cuffie AirPods del valore di 100 euro.

Per questo, al termine delle indagini, i carabinieri della Stazione di Montecchio lo hanno denunciato alla Procura della Repubblica presso il Tribunale per i Minorenni di Bologna, uno studente 17enne residente nel reggiano, in ordine al reato di furto. Il relativo procedimento, in fase di indagini preliminari, proseguirà per i consueti approfondimenti investigativi al fine delle valutazioni e determinazioni inerenti all’esercizio dell’azione penale Entrambe 16enni, residenti nel reggiano: sarebbero loro le vittime della presunta attività delittuosa a opera del minorenne frequentante lo stesso istituto scolastico. Secondo quanto ricostruito dai carabinieri le due vittime si trovavano unitamente ai compagni di classe nella palestra intente a svolgere lezioni di attività fisica quando un compagno ha riferito a tutti gli alunni della classe che, mentre si era recato in bagno, aveva notato un ragazzo frequentante lo stesso istituto nello spogliatoio femminile, che stava frugando negli zaini. A seguito della segnalazione, le studentesse sono andate a verificare se mancava qualcosa: due di loro si sono così accorte dell’ammanco di 80 euro e di un paio di cuffie AirPods del valore di 100 euro da uno zaino e 60 euro dall’altro. Accertati i furti le due studentesse, accompagnate dai rispettivi genitori, si sono presentate in caserma per denunciare. I carabinieri della stazione di Montecchio acquisite le denunce hanno avviato le relative indagini e grazie anche alle concordi testimonianze hanno acquisito elementi di presunta responsabilità nei confronti di un 17enne frequentante lo stesso plesso scolastico che durante l’orario di lezioni si sarebbe assentato dalla classe con il pretesto di andare in bagno per poi presumibilmente raggiungere gli spogliatoti della palestra e derubare le due ragazze. Il giovane 17enne è stato quindi denunciato alla Procura minori in ordine al citato riferimento normativo ipotizzato a suo carico.