Elena Ferrari nuova preside de l'Amedeo d'Aosta (Foto Bo)
Elena Ferrari nuova preside de l'Amedeo d'Aosta (Foto Bo)

Reggio Emilia, 24 agosto 2019 - Arrivano i nuovi dirigenti scolastici. L’assegnazione delle sedi sono state rese note ieri. Su una trentina di reggiani che hanno superato il concorso, sono almeno 13 i vincitori che si sono aggiudicati una sede in città o in provincia. Fra questi: Daniele Cenini, Stefano Costanzi, Nadia Costi, Stefano Delmonte, Chiara De Ioanna, Elena Ferrari, Patrizia Freddi, Silvia Guglielmi, Alessandra Landini, Lorena Mussini, Silvia Ovi, Flora Scotto Di Gallettta, Gianluca Verrucci, Elena Viale.

Diversi i neodirigenti che arrivano da fuori provincia o regione. Vediamo ora le sedi assegnate. Partono il primo settembre con il dirigente tutte le superiori della città e della provincia: il liceo scientifico Moro ha come nuovo preside Daniele Cenini, il liceo artistico Chierici è stato assegnato a Daniele Corzani, il professionale Carrara di Guastalla va a Gianluca Verrucci.

Sono stati coperti anche i due centri per adulti: al Cpia Reggio Sud, in città, arriva Maria Beatrice Benedetto, al Cpia Reggio Nord di Correggio va a Mariassunta Peci. Nominati neodirigenti anche negli istituti comprensivi. In città l’Amedeo d’Aosta è stato assegnato a Elena Ferrari, il Leonardo da Vinci a Lorena Mussini, il Pertini 2 a Stefano Delmonte, il Galilei a Rosaria Perrillo, il Fermi a Flora Scotto di Galletta, il Kennedy a Silvia Guglielmi, il Manzoni ad Alessandra Landini.

In provincia l’Ic Gonzaga di Guastalla sarà diretto da Stefano Costanzi, il Toschi di Baiso da Nadia Costi, il Calvino di Fabbrico da Patrizia Freddi, il Fermi di Gattatico da Barbara Masocco, il Petrarca di San Polo da Silvia Ovi, il Reggiolo da Marialuisa Pastorelli, il Galilei di Campagola da Pasqualina Rubino, il Sant’Ilario da Raffaella Antonella Lucia Savino, il Comparoni di Bagnolo da Chiara De Ioanna, il Novellara da Lucia Valentini, il Correggio 1 da Annita Verticilo, il Montecchio da Elena Viale, il Cadelbosco Sopra ad Lucia Gargiulo, il Correggio 2 da Rita Fabrizio.

Il convitto Corso di Correggio è stato assegnato a Rossella Marra. I nuovi dirigenti sono chiamati a firmare il contratto il 27, 28 e il 29 settembre. Daniele Cottafavi, presidente uscente dei dirigenti del I ciclo, a nome di tutti i presidi in servizio afferma: «Accogliamo con grande favore le nomine dei nuovi dirigenti, a loro diamo il benvenuto e li aspettiamo tutti per lavorare insieme per il bene della scuola reggiana». Su oltre sessanta stituzioni scolastiche ne rimangono ancora sei senza dirigente, questo secondo la comunicazione dell’Ufficio scolastico regionale, che vanno a reggenza, fra queste ci sono l’istituto Secchi e l’I.C. di Villa Minozzo, che, però, sono sottodimensionate e poi gli I.C. di Gualtieri, Luzzara, Casalgrande, Toano.