Un fermo immagine del film 'Gomorra'
Un fermo immagine del film 'Gomorra'

Reggio Emilia, 17 settembre 2019 - Su instagram aveva postato selfie in cui si riprendeva con diverse armi e un notevole quantitativo di denaro. E addirittura un video in cui il minorenne veniva ripreso ad esplodere in aria alcuni colpi di pistola. Ma un genitore, guardando le immagini del ragazzino sul profilo social del figlio si è preoccupato e ha segnalato tutto alla polizia.

Così, la squadra mobile della questura di Reggio ha effettuato la perquisizione domiciliare per scoprire se nell’abitazione del minorenne fossero occultate armi e munizioni illegalmente detenute. Le ricerche però hanno dato esito negativo. Le indagini continuano per capire dove avesse preso la pistola semiautomatica, una a tamburo, un taser e alcuni coltelli a serramanico con cui si è immortalato nelle foto.