La polizia locale Tresinaro Secchia ieri mattina a Rubiera ha sequestrato alcune borsette e borselli da donna nell’area del mercato settimanale. Gli agenti hanno sorpreso un uomo di origine straniera impegnato nella vendita di merce sprovvisto della licenza per il commercio su aree pubbliche. Il venditore abusivo è poi fuggito all’interno dell’area mercato: sono ancora in corso gli accertamenti per l’identificazione dell’uomo al quale sarà inflitta una sanzione di 5,164 euro. "Ricordiamo – ha detto il sindaco Emanuele Cavallaro – che la legge punisce chi vende, ma anche chi acquista materiale di questo tipo. Pensare di fare bella figura con della robaccia taroccata non è davvero una bella idea". m. b.