"Siccità? Non emergenza Ma è la nuova normalità"

"La siccità di questo periodo non è un’emergenza, ma la nuova normalità che richiede una strategia di adattamento di lungo periodo". È l’allarme lanciato dall’Autorità di Bacino del fiume Po, da cui ha preso le mosse un nuovo progetto finanziato con fondi europei dedicato al ’grande fiume’. Si chiama ’Life Climax Po’, è partito a febbraio e vede come parnter Legambiente. L’obiettivo è l’individuazione di strategie che consentano di aumentare la resilienza ai cambiamenti climatici nel bacino fluviale del Po con azioni pilota selezionate e replicabili. Quali? Ad esempio interventi di rinaturalizzazione e mitigazione e prevenzione del rischio di alluvioni. Per il segretario dell’Autorità Alessandro Bratti il progetto rappresenta "un’importante iniziativa per attivare sinergie finalizzate alla protezione delle risorse idriche e della biodiversità del Po".