Spid, credenziali alla Ausl per accedere al Fascicolo Sanitario dell'Emilia Romagna
Spid, credenziali alla Ausl per accedere al Fascicolo Sanitario dell'Emilia Romagna

Reggio Emilia, 2 gennaio 2021 – Spid e Fascicolo sanitario elettronico, un binomio sempre più popolare tra i cittadini. Nel 2021 sarà possibile rivolgersi agli sportelli territoriali dell’Azienda Usl Irccs di Reggio Emilia per ottenere le credenziali di identità digitale Spid necessarie alla consultazione del documento digitale.

Il Fascicolo Sanitario Elettronico raccoglie la nostra storia sanitaria e la rende sempre disponibile attraverso un semplice collegamento a internet. Ogni cittadino dell’Emilia Romagna ha già il proprio fascicolo e, anche se non l’aveva mai attivato prima, ora può semplicemente accedervi con le credenziali Spid, il Sistema Pubblico di Identità Digitale.

Come richiedere le credenziali Spid

A partire del gennaio 2021 chi non dispone delle credenziali Spid può farne richiesta nelle sedi Urp dell’Azienda Usl Irccs di Reggio Emilia. Nel corso dell’anno saranno progressivamente abilitate a questo scopo altre sedi territoriali di accoglienza al pubblico.

Per chi desideri richiedere in autonomia l'attivazione dell'identità Spid è necessaria l’identificazione da remoto, con videochiamata, tramite Lepida o altri provider Spid. Una volta ottenuta l'identità Spid è possibile accedere al proprio Fse  dal sito: https://www.fascicolo-sanitario.it/fse selezionando la voce “Accedi con Spid" e seguendo le successive istruzioni". Per informazioni è possibile chiamare il numero verde 800.033.033.

Fascicolo Sanitario Elettronico, cos'è e come funziona

Per tutti i cittadini maggiorenni iscritti al Servizio Sanitario Regionale è attivo  il fascicolo sanitario elettronico: oltre ad essere assistiti da un medico di medicina generale della Regione Emilia Romagna, occorre avere una email personale e un numero di cellulare. Per i minori, il Fse è attivato dai genitori, che potranno collegarlo al proprio, fino al compimento della maggiore età del figlio.

Il Fse garantisce la consultazione, in modo semplice e riservato, della documentazione sanitaria che ricostruisce la storia clinica: prescrizioni specialistiche e di farmaci, referti di  visite, esami e di pronto soccorso, lettere di dimissione rilasciate da strutture sanitarie pubbliche della regione.

Il Fse è utile anche: nelle normali visite dal medico o ai controlli di routine dagli specialisti in quanto, dietro autorizzazione del titolare, è consultabile il profilo sanitario sintetico e i dati di interesse in modo rapido e preciso; nella prenotazione on line di alcune visite ed esami specialistici, nel pagamento del ticket, nella consultazione e archiviazione dei referti, mentre per le visite ed esami non prenotabili on line è possibile la stampa della prescrizione o del promemoria utile per la prenotazione tramite Cup e Farmacia; il cambio o la revoca del medico e pediatra di famiglia; la modifica o revoca della autocertificazione di reddito; la consultazione del certificato vaccinale e dell'attestato di iscrizione al Servizio sanitario; l’accesso allo storico degli acquisti per le persone celiache; l’accesso agli esiti delle terapie per i pazienti in trattamento anticoagulante.