I carabinieri di Castelnovo Sotto
I carabinieri di Castelnovo Sotto

Castelnovo Sotto (Reggio Emilia), 4 agosto 2020 – Era stato denunciato per lesioni personali aggravate, sequestro di persone nei confronti dell’ex moglie, vittima di violenze inaudite che avevano perfino portato a lesioni al timpano di un orecchio e a una vita da incubo.

Le indagini dei carabinieri di Castelnovo Sotto, paese in cui abita l’uomo, di 58 anni, avevano fatto luce sulla vicenda, con il giudice che aveva applicato l’allontanamento da casa del marito, il divieto di avvicinamento alla moglie e a meno di 150 metri da tutti i luoghi da lei frequentati.

Misure che non sono bastate, visto che a fine luglio l’uomo ha cercato di allontanarsi dall’abitazione della donna, di nascosto dai carabinieri, intervenuti proprio per il sospetto che il 58enne fosse nei paraggi.

Era stato poi notato nel condominio in cui vive l’ex moglie, oltretutto in preda ai fumi dell’alcol. L’autorità giudiziaria ha dunque emesso una custodia cautelare agli arresti domiciliari per l’uomo, che ora non potrà uscire di casa, se non vorrà incappare in conseguenze penali ben peggiori.