Quotidiano Nazionale logo
Quotidiano Nazionale logo
il Resto del Carlino logo
28 mag 2022

Torna il Bismantino Porterà i turisti alla Pietra

Il 2 giugno riparte il servizio di navetta dal centro del paese a piazzale Dante. L’assessora Borghi: "Presenze in crescita, così liberiamo un po’ i parcheggi"

28 mag 2022

Il 2 giugno, festa della Repubblica, riparte il Bismantino, il servizio navetta gratuito che, come ogni estate, traghetta i turisti da Castelnovo Monti alla Pietra di Bismantova. "Ormai è un servizio che va oltre la semplice comodità: il Bismantino è diventato un servizio essenziale per la fruizione della Pietra di Bismantova, che negli ultimi anni ha aumentato moltissimo il suo richiamo turistico". E’ quanto afferma l’assessore comunale al turismo e all’ambiente, Chiara Borghi, mentre annuncia la ripartenza del servizio navetta. Quest’anno il servizio sarà attivo ogni domenica e nei giorni festivi, a partire dal 2 giugno e fino al 25 settembre. Le navette partiranno da Piazzale Collodi, ampio parcheggio a fianco della variante del Ponterosso, l’accesso a Castelnovo dalla Statale 63, ed effettueranno fermate vicino all’ospedale Sant’Anna, in via Roma presso lo svincolo con via Monzani, e sempre in via Roma vicino al Teatro Bismantova, transitando circa ogni 30 minuti. In questi giorni è in corso di apposizione la segnaletica che indicherà fermate e orari dettagliati delle corse, che comunque partiranno dalle 9 del mattino con l’ultimo rientro in paese dalla Pietra di Bismantova alle ore 20. Il servizio viene attivato anche in collaborazione tra i Comuni dell’Unione Appennino e l’Agenzia per la mobilità di Reggio Emilia, in quanto rientra tra le attività programmate di promozione del turismo in montagna e previste anche nella Strategia Nazionale Aree Interne.

"Il Bismantino – aggiunge Chiara Borghi – ha l’obiettivo di decongestionare la viabilità e i parcheggi alla Pietra di Bismantova, in piazzale Dante e lungo la strada di accesso, che alla domenica continua ad essere posta sotto forte pressione. In concomitanza con l’attivazione della navetta saranno presenti lungo questo asse viario anche gli accertatori della sosta, per garantire che i mezzi siano disposti correttamente nei posti disponibili, per non ostacolare l’afflusso o il deflusso da e verso la Pietra, anche per questioni di sicurezza. Già finanziato un progetto per l’installazione di una serie di videocamere di controllo per evitare questi problemi".

Settimo Baisi

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?