Quotidiano Nazionale logo
30 apr 2022

Trovato alla guida con la patente clonata

Fermato dagli agenti della Bassa Reggiana per un normale controllo 33enne albanese finisce nei guai: era irregolare, con precedenti per droga

Un posto di controllo della Polizia locale della Bassa Reggiana
Un posto di controllo della Polizia locale della Bassa Reggiana
Un posto di controllo della Polizia locale della Bassa Reggiana

Fermato a un normale controllo stradale della polizia locale della Bassa Reggiana, un albanese di 33 anni, alla guida di un autocarro, agli agenti della pattuglia ha mostrato una patente, apparentemente rilasciata dalla Motorizzazione di Modena e che sembrava essere regolare. Ma a un approfondito controllo, che già in altri casi ha dato esito positivo, è emersa una anomalia, con il numero del documento risultato abbinato a una patente regolare, ma intestata ad un’altra persona.

L’uomo, insieme a un minorenne che era con lui, sono stati accompagnati alla caserma di polizia locale di Guastalla per approfondire gli accertamenti e svolgere una perizia sul documento, che è effettivamente risultato falso e per questo subito sottoposto a sequestro. Essendo il conducente sprovvisto di altri documenti di identificazione, lo stesso straniero stato sottoposto a rilievi dattiloscopici per accertarne i reali dati anagrafici. E’ risultato essere gravato da precedenti di polizia per violazione delle norme sulla detenzione di sostanze stupefacenti, oltretutto irregolarmente presente in Italia. Al termine del controllo è stato denunciato per falsità commessa dal privato, falso documentale, uso di documento falso e pure per per violazione del testo unico sull’immigrazione, reato per il quale è stata avviata la procedura per la sua espulsione. Intanto, gli agenti hanno rintracciato i familiari del minore, ai quali è stato affidato. L’albanese è stato pure sanzionato di oltre cinquemila euro per guida senza patente. L’autocarro è stato sottoposto a sequestro.

Antonio Lecci

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?