Alessio Minelli
Alessio Minelli

E’ deceduto nel sonno, colpito da malore a soli 25 anni. A scoprirlo sono stati ieri mattina presto i colleghi, andati a svegliarlo per prepararsi alla giornata di lavoro. Ma si sono accorti che Alessio Minelli, residente a Darfo Boario Terme, nel Bresciano, era privo di vita.

Immediato l’allarme ai soccorsi, arrivati l’ambulanza della Croce azzurra e l’automedica di Guastalla. Per Alessio non c’è stato nulla da fare. Il malore lo ha colpito nell’alloggio di viottolo dei Frutti, a Sorbolo Levante di Brescello, occupato dal giovane e dai colleghi, impegnati in questi giorni nell’area di un ex cementificio a Sorbolo Mezzani di Parma, per conto di una impresa bresciana, con sede a Pian Camuno, specializzata in montaggio di strutture, impianti industriali, manutenzioni, logistica e metallurgia.

Poco dopo le sei è scattata la sveglia per il gruppetto di amici-colleghi. Ma Alessio non si svegliava. Quando ci si è accorti che era privo di sensi è partito l’allarme ai soccorsi.

Sul posto, a Sorbolo Levante, sono intervenuti anche i carabinieri di Brescello per gli accertamenti. Le cause del decesso risultano naturali e il corpo è stato messo subito a disposizione dei familiari. Il giovane era sposato, lascia la moglie incinta e due figli. 

a.le.