Quotidiano Nazionale logo
Quotidiano Nazionale logo
il Resto del Carlino logo
18 lug 2022
18 lug 2022

Un incendio divora 700 rotoballe di erba medica

Il rogo ha coinvolto anche un mezzo agricolo. Trasferiti in fretta gli animali. per evitare intossicazioni

18 lug 2022
Un’immagine del rogo che ha mandato in fumo 700 rotoballe
Un’immagine del rogo che ha mandato in fumo 700 rotoballe
Un’immagine del rogo che ha mandato in fumo 700 rotoballe
Un’immagine del rogo che ha mandato in fumo 700 rotoballe
Un’immagine del rogo che ha mandato in fumo 700 rotoballe
Un’immagine del rogo che ha mandato in fumo 700 rotoballe

Ancora un incendio in un’azienda agricola. E’ accaduto a Ghiardo di Bibbiano, interessando circa settecento rotoballe di erba medica per un valore di quasi 200mila euro. I vigili del fuoco di Reggio, Sant’Ilario e pure con rinforzi dal distaccamento di Guastalla hanno lavorato per ore, tutta la notte tra sabato e ieri, per mettere in sicurezza l’area e per salvare alcuni capi di bestiame che si trovavano in strutture vicine. L’allarme l’altra sera verso le 20,30 grazie al transito di un dipendente dell’azienda Scalabrini, il quale si è accorto del fumo prima che l’incendio potesse estendersi ulteriormente. Dalle aziende vicine sono arrivati agricoltori con autobotti per favorire il controllo del rogo, che ha coinvolto pure un mezzo agricolo. Sono stati trasferiti alcuni animali in quanto rischiavano di trovarsi in spazi invasi dal fumo. Alle operazioni di smassamento delle rotoballe bruciate hanno collaborato anche i titolari dell’azienda, Ugo e Bruno Scalabrini, trasferendo il materiale annerito dal fumo in un campo. L’episodio, come da prassi, è stato segnalato anche ai carabinieri per gli accertamenti. Secondo una prima ricostruzione, si sarebbe trattato di un incendio causato da autocombustione.

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?