Quotidiano Nazionale logo
Quotidiano Nazionale logo
il Resto del Carlino logo
7 giu 2022

Una nuova galleria per rilanciare la Ss 63

Sostegno pieno di Bini e dei sindaci dell’Appennino ai progetti di fattibilità del presidente della Provincia: "Anas trovi le risorse"

7 giu 2022
settimo baisi
Cronaca

di Settimo Baisi Intesa perfetta fra i sindaci della montagna e la Provincia di Reggio, Giorgio Zanni, sulla necessità di migliorare la statale 63, la principale via di comunicazione dell’Appennino. In tempi di approvazione dei progetti dell’aree interne per la valorizzazione del territorio montano, la Ss63 è fondamentale, unica strada che permette il collegamento, attraverso l’Appennino, della provincia reggiana alle regioni Liguria e Toscane. Il sindaco di Castelnovo Monti, Enrico Bini, condividendo l’intervento del Presidente della Provincia di Reggio, ha chiesto tramite una nota l’apertura urgente di un tavolo di confronto fattivo con Anas per arrivare al finanziamento delle opere. Precisa Bini: "Accolgo con un plauso e soddisfazione l’intervento del Presidente della Provincia, Zanni sulla necessità di arrivare rapidamente a concretizzare gli interventi migliorativi previsti sulla Statale 63. Ora si lavori tutti insieme, sindaci, Provincia, Regione, Parlamentari reggiani, per un nuovo accordo di programma con Anas che porti al finanziamento dei lavori". "L’Ente provinciale - prosegue Bini - così come era avvenuto per l’accordo di programma sottoscritto nel 2009 che portò ad opere importanti, come il nuovo viadotto di Pignedolo, l’allargamento della carreggiata, la rettifica di alcune curve e la razionalizzazione di diversi svincoli nel tratto tra Casina e Castelnovo, reso più agevole e sicuro, si è già fatta carico di realizzare gli studi di fattibilità per interventi che risolvano le criticità ancora presenti nel tratto tra il Bocco e Vezzano sul Crostolo. Lavori che anche in questo caso prevedono allargamenti della sede stradale e rettifiche di tratti curvilinei, la possibilità di una galleria che superi il tratto de La Bettola, la messa in sicurezza, con una rotatoria, dell’incrocio con via Fratelli Lolli a La Vecchia di Vezzano, ma anche del tratto compreso tra l’uscita dalla galleria di Cà del Merlo e Ardaceda di Carpineti. Inoltre l’adeguamento del tratto tra ...

© Riproduzione riservata

Stai leggendo un articolo Premium.

Sei già abbonato a Quotidiano Nazionale, Il Resto del Carlino, Il Giorno, La Nazione o Il Telegrafo?

Subito nel tuo abbonamento:

Tutti i contenuti Premium di Quotidiano Nazionale oltre a quelli de Il Giorno, il Resto del Carlino, La Nazione e Il TelegrafoNessuna pubblicità sugli articoli PremiumLa Newsletter settimanale del DirettoreAccesso riservato a eventi esclusivi
Scopri gli altri abbonamenti online e l'edizione digitale.Vai all'offerta

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?