Quotidiano Nazionale logo
27 apr 2022

Una stele per Giacomo Ulivi e il comandante Diavolo L’iniziativa di Comune, Anpi e Francesca Nicolini

In occasione delle celebrazioni del 25 Aprile, a Rio Saliceto è stata inaugurata la stele, al parco comunale del paese, donata dall’azienda Righetti e disegnata dal vignettista Pax, che raffigura insieme Giacomo Ulivi – al quale è intitolato il parco – e Germano Nicolini, il "comandante Diavolo". L’inaugurazione è avvenuta alla presenza del sindaco Lucio Malavasi, del disegnatore, del donatore della stele e dei parenti di Nicolini, tra i quali il figlio Fausto, ex direttore generale dell’Azienda Usl reggiana.

L’idea della stele è nata dall’incontro tra Comune, Anpi e Francesca Nicolini, nipote di Germano, pure lei presente all’inaugurazione per un ricordo del nonno. Proprio il 25 aprile di cinque anni fa il parco riese è stato dedicato a Giacomo Ulivi, giovane martire per la libertà, citato più volte proprio da Germano Nicolini, anche in occasione dell’incontro con il presidente della Repubblica, Sergio Mattarella, il 25 aprile dell’anno precedente a Carpi.

Non è dunque casuale l’abbinamento di Ulivi e Nicolini in questa stele, che evidenzia il forte legame delle idee dei protagonisti del progetto. La festa della Liberazione a Rio Saliceto ha visto impegnati anche giovani di famiglie provenienti da Paesi lontani, i quali hanno letto i loro interventi in italiano e nelle lingue della loro terra d’origine.

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?