Undici medaglie per la delegazione reggiana

La delegazione reggiana torna dalla manifestazione sudafricana con 11 medaglie, tra cui l'oro nel volley. I giovani atleti hanno visitato luoghi simbolici della lotta di Mandela e Tambo. Un'esperienza ricca di emozioni e di risultati sportivi.

Undici medaglie per la delegazione reggiana

Undici medaglie per la delegazione reggiana

È tornata con un bottino di undici medaglie, e il bagaglio di esperienze maturato a contatto con un Paese che ha vissuto decenni di lotta per la libertà, la delegazione reggiana che ha partecipato agli ’Or Tambo Soncini social and cohesion games’, la manifestazione per giovani atleti che si è svolta a fine ottobre in Sudafrica, nella provincia del Gauteng. Territorio che da decenni ha profondi legami con la nostra città per via dell’opera del compianto assessore Giuseppe Soncini e della moglie Bruna Ganapini, tuttora vivente. Fiore all’occhiello è stata la medaglia d’oro conquistata, nel volley, dalla Polisportiva Albinetana, ma altri ottimi risultati sono stati conseguiti dai ragazzi delle altre due società sportive partecipanti: la Reggiana Nuoto e la Self Atletica. Per un totale di 22 virgulti dello sport provinciale tra i 14 e i 17 anni. Sotto l’egida della Fondazione per lo Sport del Comune, rappresentata in loco dal presidente Mauro Rozzi e dalla direttrice, Silvia Signorelli, la comitiva reggiana oltre alla partecipazione ai giochi ha avuto occasione di visitare alcuni luoghi simbolo del percorso di lotta di Nelson Mandela e Oliver Tambo contro il regime di segreazione razziale: il museo dell’apartheid, il Constitution Hill dove Mandela (e prima di lui Gandhi all’inizio del XX secolo) fu a lungo rinchiuso, l’Union Building a Pretoria, attuale sede del Governo. Nella cittadina di Ekurhuleni, nei dintorni di Johannesburg, i ragazzi reggiani hanno invece fatto visita alla biblioteca intitolata a Giuseppe Soncini e Bruna Ganapini, lasciando in dono materiale didattico per gli studenti locali. Sotto l’aspetto sportivo oltre all’oro delle pallavoliste di Albinea, premiate dal loro sindaco, Nico Giberti, da registrare pure le vittorie nel nuoto di Francesca Corciolani, Emma Daniello e Nicolò Bedeschi. Nel palmares reggiano anche due argenti nel nuoto uno nell’atletica leggera, salto in alto, con Arianna Vescovini. Gabriele Gallo