Iniziati i lavori di messa in sicurezza sul Rio Lavezza ad Albinea. Rientrano nel novero delle opere urgenti di protezione civile finanziate dalla Regione Emilia Romagna. Un intervento atteso e importante. I lavori di Albinea sono finanziati per un importo di 40mila euro e la loro esecuzione è stata affidata al Consorzio di Bonifica Emilia Centrale. E’ in corso in questi giorni l’opera di messa in sicurezza delle sponde del Rio Lavezza che furono danneggiate dagli eventi metereologici dello scorso anno. Si tratta di un’operazione nel tratto più colpito dalle piene della primavera del 2019 che prevede la realizzazione di una costruzione con pali in legno a doppia parete lunga 50 metri. E’ stato necessario abbattere alberi non autoctoni e infestanti di ailanto. Negli interstizi del manufatto, finito l’intervento, saranno anche inserite talee di salice e seminate essenze arboree per migliorare l’aspetto ambientale.

m.b.