Villa Resti riaperta dopo il sisma

Sarà adibita ad aule studio, biblioteca, prove musicali, doposcuola e sede scout.

Villa Resti  riaperta  dopo il sisma

Villa Resti riaperta dopo il sisma

Festa grande, lo scorso fine settimana, per la riapertura ufficiale di Villa Resti Ferrari, in centro a Rolo, di proprietà della locale parrocchia. Si tratta del primo edificio a uso pubblico che riapre dopo la profonda opera di ristrutturazione post terremoto. È stato questo il primo impegno ufficiale del neo sindaco Ruggero Baraldi, intervenuto col vescovo modenese Erio Castellucci (la parrocchia di Rolo rientra nella diocesi di Carpi), il parroco don Michele Chojecki, oltre al parroco emerito don Callisto Cazzuoli e tanti cittadini.

I rinnovati e riqualificati locali della villa non sono più destinati, come avvenuto in passato dalla fine degli anni Ottanta al 2012, a scuola d’infanzia, ma saranno adibiti a spazi polivalenti per riunioni, biblioteca, aula studio, sala prove musicali, doposcuola, sede del gruppo Scout.