L'uomo è stato arrestato
L'uomo è stato arrestato

Reggiolo(Reggio Emilia), 29 febbraio 2020 – Ha approfittato delle condizioni psicofisiche alterate di una ragazza ventenne residente nella Bassa Reggiana, sotto effetto di alcolici, per attuare una violenza sessuale, togliendole alcuni indumenti e toccandole le parti intime, oltretutto riprendendo la scena con un telefonino.

L’uomo, di 32 anni, residente nel Mantovano, è stato bloccato dalla stessa ragazza, la quale si è svegliata improvvisamente, scoprendo quanto stava avvenendo. La giovane era in una abitazione privata, con un’amica e un amico di lei. Hanno bevuto alcolici mentre guardavano un film e le ragazze si sono addormentate. L’uomo ha approfittato della situazione.

Prima ha abbassato il collant della ventenne, iniziando a palpeggiarla. Ma, cadendo dal divano, la ragazza si è svegliata, trovandosi con i collant abbassati e di fronte a lei il 32enne con telefonino puntato. Ha chiamato l’amica, raccontando l’accaduto. Poi l’intervento dei carabinieri di Reggiolo, ai quali è stata presentata denuncia.

L’uomo è stato dichiarato in arresto. Davanti al giudice in carcere si è visto convalidare l’arresto e rimesso in libertà, ma con il divieto di avvicinare la vittima del reato.