Quotidiano Nazionale logo
30 apr 2022

Welfare, siglato il patto tra i Comuni dell’Unione

La progressiva estensione delle agevolazioni sociali sulle utenze domestiche della Tari a tutti i 6 Comuni, un unico regolamento per la determinazione delle tariffe su base Isee, un’ulteriore disponibilità di 30 posti-letto nelle case residenza per anziani in aggiunta ai 200 attualmente disponibili grazie all’apertura della Cra di Casalgrande entro giugno. Sono alcuni dei punti dell’accordo sottoscritto tra i Comuni dell’Unione Tresinaro Secchia e le organizzazioni sindacali Cgil, Cisl e Uil insieme alle categorie del settore pubblico e dei pensionati. Un "buon accordo – dice il presidente dell’Unione Matteo Nasciuti – che mette nero su bianco la disponibilità all’ascolto e ricerca di soluzioni condivise". Sul sistema di welfare si è concentrato il confronto che ha prodotto risultati importanti a partire dalla definizione di un unico regolamento per tutto il distretto per la determinazione delle tariffe su base Isee per i servizi sociali e dalla progressiva estensione delle agevolazioni sociali sulle utenze domestiche Tari; le stesse scontistiche saranno applicate dagli attuali 4 in tutti i 6 Comuni.

m. b.

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?