Quotidiano Nazionale logo
Quotidiano Nazionale logo
il Resto del Carlino logo
26 lug 2022

Silk Faw Reggio Emilia: Comune e Regione restano prudenti "Mostrateci il piano"

La parte pubblica chiede garanzie nel vertice con cinesi e americani: "Ci mandino verbali formali di impegno. Ora non ci basta più solo l’acquisto del terreno, illustrino il progetto oppure niente ok al cantiere"

26 lug 2022
stefano chiossi
Economia
featured image
Il rendering del progetto di Silk-Faw per lo stabilimento di Gavassa
featured image
Il rendering del progetto di Silk-Faw per lo stabilimento di Gavassa

Reggio Emilia, 26 luglio 2022 - La videoconferenza è stata un passaggio "dovuto e importante". Ma di cui si aspetta il verbale firmato dai vertici di Silk-Faw, "che sancisca gli impegni comunicati formalmente nel corso della riunione". Come se quanto detto a voce non sia ancora convincente; o vada quantomeno messo nero su bianco.   Leggi anche L'ultimatum della Regione È l’ambivalenza che filtra dalla Regione dopo l’incontro di ieri con i vertici di Silk-Faw, per stabilire la reale entità dell’investimento promosso dalla joint venture sino americana. Solo un cauto ottimismo. Come ribadito nel comunicato diramato post videoconferenza: "I vertici di Silk Sports Car Jonathan Krane e la managing director Katia Bassi, assieme ai membri del board di ‘Faw’ Nan Li e Da Long Zhang, hanno annunciato di voler andare a rogito il 5 agosto per quanto riguarda i terreni di Gavassa". Visione perfettamente allineata a quanto ribadito dai vertici della joint venture. Ma con una postilla: "Regione e Comune di Reggio restano in attesa del verbale della riunione, controfirmato dal presidente Krane per Silk e dall’ingegner Li Chongtian per la cinese Faw". Fattispecie curiosa visto che non si comprende fino in fondo l’eventuale valore di un documento firmato riguardante una videoconferenza che poteva comunque essere registrata. In ogni caso, "Regione e Comune manterranno un ruolo di collaborazione fra Italia, Usa e Cina per il raggiungimento degli obiettivi prefissati". Dal canto loro anche il sindaco Luca Vecchi e il vicesindaco Alex Pratissoli, interpellati a telefono dal Carlino , hanno voluto ribadire la posizione del Comune sulla vicenda: "Prendiamo atto che nell’incontro con Regione e managment di Silk-Faw sono emerse valutazioni che vanno nella direzione del rilancio e dello sviluppo del progetto originariamente presentato". Fin qui tutto bene. Ma anche Vecchi e Pratissoli, "per motivi di prudenza e di cautela del ...

© Riproduzione riservata

Stai leggendo un articolo Premium.

Sei già abbonato a Quotidiano Nazionale, Il Resto del Carlino, Il Giorno, La Nazione o Il Telegrafo?

Subito nel tuo abbonamento:

Tutti i contenuti Premium di Quotidiano Nazionale oltre a quelli de Il Giorno, il Resto del Carlino, La Nazione e Il TelegrafoNessuna pubblicità sugli articoli PremiumLa Newsletter settimanale del DirettoreAccesso riservato a eventi esclusivi
Scopri gli altri abbonamenti online e l'edizione digitale.Vai all'offerta

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?