Taglio del nastro per la nuova sede Unicredit (foto Artioli)

Reggio Emilia, 12 marzo 2018 - Unicredit riporta all'antico splendore Palazzo Pratonieri, edificio cinquecentesco nel cuore del centro storico di Reggio Emilia dove l'istituto bancario ha inaugurato la sua nuova sede.


La dimora – di cui è stata proprietaria la Cassa di Risparmio fino al 1920, ma anche la sede della Fondazione Manodori – è stata corposamente ristrutturata da Unicredit che qui ha allestito una filiale innovativa ricca di dotazioni multimediali tecnologiche al servizio di oltre 6mila clienti. Numerose le opere artistiche all'interno che fanno parte della collezione UniCredit e della stessa Fondazione Manodori, tra cui quadri di Ottorino Davoli e Pompilio Mandelli.


Oggi pomeriggio il taglio del nastro nello splendido palazzo alla presenza del general manager Gianni Franco Papa, del Co-Heady Italy Andrea Casini e del Regional Manager Centro Nord, Andrea Burchi. Tra i presenti anche il sindaco di Reggio, Luca Vecchi e il condirettore de il Resto del Carlino, Beppe Boni.
«Un'iniziativa mirata alla conservazione e alla valorizzazione di un pezzo di storia della città – ha detto Papa – Siamo orgogliosi di mettere a disposizione dei nostri clienti uno spazio unico. Stiamo guidando il redesign su tutto il nostro network per dare ai clienti servizi sempre più evoluti e accessibili».