I Mercoledì rosa sono garanzia di divertimento
I Mercoledì rosa sono garanzia di divertimento

Reggio Emilia, 27 giugno 2019 - Anche la seconda serata dei Mercoledì rosa ha visto un’ottima riuscita, con tanti reggiani (ma anche ospiti delle province vicine) che sono scesi nelle strade e piazze del centro, anche per cercare ristoro dopo una giornata estremamente calda.

FOTO

Famiglie, ragazzi e persone di tutte le età hanno invaso il centro e affollato tutti gli eventi in programma, davvero tanti, faticando a resistere al richiamo della danza, che è stata la vera protagonista di questo secondo appuntamento. In piazza Prampolini infatti, dopo l'introduzione de La Banda dei Tamburi, gruppo di percussionisti e allievi della “Drum Professional School” diretti da Adriano Lasagni, è andata in scena una nuova edizione di Danza-RE: le cinque scuole di danza coinvolte hanno dato corpo e movimento a tutte le declinazioni del ballo, dall’hip hop alla danza orientale fino al contemporaneo.

Eidos, Danzarte, Progetto Danza, Let’s Dance, Arcadia, con la collaborazione dei ragazzi della Drum Professional School, hanno mostrato che davvero la danza e la musica sono linguaggi universali, capaci di far dialogare culture e tradizioni anche molto distanti.

Tra tanti concerti live, che ormai rappresentano un “marchio di fabbrica” dei Mercoledì rosa, anche in piazza della Vittoria si è danzato a cura di Luci del Deserto, mentre sotto l’Isolato San Rocco spazio alla sensuale danza argentina con l’Associazione Alma de Tango. In piazza Martiri del 7 luglio tanti hanno partecipato all’evento sostenuto da Conad, a cura di Arte in gioco, “Verso Natura Game – Mani in pasta”, con la preparando ricette e stuzzichini utilizzando prodotti biologici, equo-solidali, vegani ed ecologici. Come sempre molto “gettonate” le attività per i bambini: Città Asinabile in collaborazione con Asineria Didattica Aria Aperta, Scuderie in Città e la gimcana con il Triciclo Grillo per bambini e ragazzi.

Successo per lo stand Posto Zero Radio in piazza San Prospero che a sua volta ha fatto ballare tanti ragazzi soprattutto nella seconda parte della serata, mentre in piazza Fontanesi ancora una volta hanno regnato sonorità più soft con i Latin Soul Trio, tra jazz, bossa nova, soul. Stanno ottenendo un buon apprezzamento anche le proposte dei Mercoledì rosa ai Musei Civici, che in questa occasione hanno visto una serata speciale nell’ambito della mostra “Antonio Fontanesi e la sua eredità”.
La vivacità di tutto l’esagono è stata garantita anche grazie agli altri eventi del circuito “Off”, proposti direttamente dai commercianti e gli esercenti del centro.
Ora l’appuntamento è rinnovato tra una settimana: per conoscere il programma completo è sufficiente consultare il sito www.mercoledirosa.it, le mappe distribuite in città, la pagina Facebook (https://www.facebook.com/CentroReggioEmilia) e il profilo Instagram (https://www.instagram.com/centroreggioemilia/).