Invia tramite email Condividi Condividi su Instagram Effettua l'accesso col tuo utente QN Il Giorno Tutte le ultime notizie in tempo reale dalla Lombardia il Resto del Carlino Tutte le notizie in tempo reale dall'Emilia Romagna e dalle Marche Il Telegrafo Tutte le news di oggi di Livorno La Nazione Tutte le notizie in tempo reale dalla Toscana e dall'Umbria QuotidianoNet Tutte le ultime notizie nazionali in tempo reale Tweet Accedi al tuo account Clicca qui per accedere al tuo account WhatsApp Canale YouTube
Cronaca Sport Cosa fare

EDIZIONI

Abbonamenti

Leggi il giornale

Network

Quotidiano.net il Resto del Carlino La Nazione Il Giorno Il Telegrafo

Localmente

Codici Sconto

Speciali

Guastalla, la Notte Bianca ricorda le vittime di Genova

Un momento di riflessione prima dello show pirotecnico. Attivo lo stand per il test rapido delll'Hiv. Guarda le foto

Ultimo aggiornamento il 9 settembre 2018 alle 18:28
Folla alla Notte Bianca

Guastalla (Reggio Emilia), 9 settembre 2018 – Non è stata l’edizione dei record, ma ha ottenuto successo la Notte Bianca andata in scena a Guastalla. Presente alla festa anche lo stand della Croce rossa, con la propria unità mobile, per il test rapido Hiv, con personale medico e infermieristico dell’Azienda sanitaria locale a effettuare il mini prelievo di sangue per poi fornire il responso in pochi minuti. Un’occasione per sensibilizzare la popolazione sulle malattie sessualmente trasmissibili, potendo fare domande ad esperti in materia (FOTO).

La festa ha proposto animazioni a partire da via Gonzaga fino a piazzale Ragazzi del Po, senza dimenticare le danze a palazzo ducale e i vari spettacoli musicali lungo il corso principale, con il concerto dei Soul Sensation, fino ai ritmi dance degli 88 Decibel, che hanno offerto un repertorio dagli anni Settanta in poi, fino ai più recenti successi internazionali. A seguire il Love Party con musica dance. In centro storico spazio al mercatino degli artisti, hobbistica, il Trio acustico, dj set all’Antica Caffetteria, trampolieri, Tamburi del Crostolo, danze latine, il concerto dei Rufus Party, la festa Peace & Love con dj Gallo, l’insediamento goliardico del “Gran ciambellano” del paese in piazza Matteotti. E poi i fuochi d’artificio, con un ricordo speciale alle vittime della tragedia del Ponte Morandi di Genova. 

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.