Il Po nel pomeriggio al lido di Boretto
Il Po nel pomeriggio al lido di Boretto

Reggio Emilia, 2 febbraio 2019 - Il livello idrometrico del fiume Po è già salito di tre metri in sole 12 ore per effetto delle intense piogge che hanno accompagnato la nuova ondata di maltempo. E in queste ore il livello sta continuando a crescere di oltre dieci centimetri all’ora.

Va detto però che il livello del Po, fino alla serata di venerdì era a quote molto basse, a oltre due metri sotto lo zero idrometrico dell’AiPo di Boretto. Verso le 17 di oggi ha raggiunto la quota di un metro sopra lo zero, ma si mantiene ancora a livelli ben distanti dalla misura di guardia, che viene raggiunta al livello di 5,50 metri.

image

LEGGI ANCHE Nuove frane a Vaglie e Villa Minozzo

Proprio il fatto di essere a quote ancora limitate, permette al Grande fiume di accogliere adeguatamente i corsi d’acqua minori, consentendo così un deflusso più rapido degli affluenti.

Intanto, a Brescello prosegue il controllo degli argini fino a quando il livello dell’Enza non scenderà sotto i nove metri, dopo aver sfiorato la quota di undici metri nella mattinata. Quella zona è particolarmente monitorata dopo l’esondazione dell’Enza avvenuta (senza preavviso) nel dicembre del 2017 a Lentigione. 

Al momento le quote sono in calo: “La situazione generale è in miglioramento, ma si consiglia di prestare attenzione alle allerte meteo e alle indicazioni sul sito internet del Comune. Il Centro operativo comunale resta aperto fino a cessate esigenze”, dicono dal municipio. In mattinata scuole regolarmente aperte a Brescello. E non è stato necessario effettuare alcuna operazione di evacuazione da Lentigione e zone limitrofe.

Bologna, il Reno esonda e rompe l'argine: allagamenti e famiglie evacuate - Modena: chiusa la via Emilia e diversi ponti