Invia tramite email Condividi Condividi su Instagram Effettua l'accesso col tuo utente QN Il Giorno Tutte le ultime notizie in tempo reale dalla Lombardia il Resto del Carlino Tutte le notizie in tempo reale dall'Emilia Romagna e dalle Marche Il Telegrafo Tutte le news di oggi di Livorno La Nazione Tutte le notizie in tempo reale dalla Toscana e dall'Umbria QuotidianoNet Tutte le ultime notizie nazionali in tempo reale Tweet Accedi al tuo account Clicca qui per accedere al tuo account WhatsApp Canale YouTube
Cronaca Sport Cosa fare

EDIZIONI

Abbonamenti

Leggi il giornale

Network

Quotidiano.net il Resto del Carlino La Nazione Il Giorno Il Telegrafo

Localmente

Codici Sconto

Speciali

Reggio Emilia, il 25 Aprile dall'Appennino al Po / FOTO e VIDEO

Tanti gli eventi abbinati ai cortei istituzionali e all'omaggio ai cippi.  A Cadelbosco Sopra intitolato un parco pubblico a un tenente dell’esercito americano deceduto nei combattimenti in paese, 73 anni fa

di ANTONIO LECCI
Ultimo aggiornamento il 25 aprile 2018 alle 19:30
Un parco di Cadelbosco intitolato a un soldano americano

Reggio Emilia, 25 aprile 2018 - Le celebrazioni del 25 Aprile si sono svolte ovunque con cortei e commemorazioni ufficiali, ma anche con spettacoli, pedalate e iniziative varie. A Castelnovo Monti si sono svolte celebrazioni in centro e a Felina, seguite dal pranzo al Parco Tegge. A Casalgrande i discorsi istituzionali seguiti dall’arrivo del Tricolore dal cielo, portato dai paracadutisti della scuola nazionale Blensky. A Luzzara la biciclettata con tappe a Villarotta, Casoni, Codisotto, con successivo pranzo. A Gualtieri la posa della corona ai monumenti ai Caduti, arricchite dai ricordi degli anziani e dalle letture dei giovani, che hanno pure realizzato una mostra dedicata alla Costituzione.

A Correggio la festa Materiale Resistente con spettacoli al parco della Memoria. A Novellara in piazza Unità d’Italia la Pastasciutta della Memoria. A San Polo ha suonato la sirena antiaerea alla torre dell’Orologio, con la presenza di Damiano Bondi, al cui padre, ucciso durante la guerra, è intitolata la caserma dei carabinieri del paese. A Casa Cervi a Gattatico i tanti eventi con ospiti prestigiosi, autorità e concerti. A Brescello il tour sui luoghi storici del paese con gli studenti a fare da guida. A Cadelbosco Sopra il parco dietro le scuole medie è stato intitolato a un tenente dell’esercito americano deceduto nei combattimenti in paese, 73 anni fa. Erano presenti alla cerimonia anche alcuni familiari del soldato americano.

Ovunque protagonisti anche i bambini, come a Guastalla, dove gli studenti hanno celebrato questa ricorrenza con gli auguri alla Costituzione italiana.. A Scandiano le orazioni ufficiali e nel pomeriggio la pedalata dal parco della Resistenza. A Boretto il corteo in paese con le autorità, la banda, l’alzabandiera tricolore in piazza e la messa in basilica. A Castelnovo Sotto è stata consegna la Costituzione ai diciottenni. A Casina letture di studenti e omaggio ai cippi del Caduti. A Carpineti il tour per la deposizione dei fiori ai cippi di borghi e frazioni. A Ramiseto letture e canti con la locale scuola di musica. A Vezzano è stata offerta la Pastasciutta della Liberazione. A Reggiolo la biciclettata della pace. Ad Albinea dopo la cerimonia ufficiale è stato servito il pranzo in piazzale Lavezza. A Castellarano pranzo della Liberazione e spettacolo. A Massenzatico i Cappelletti antifascisti alla Cucine del Popolo, a cena la pastasciutta dei partigiani. A Bibbiano canti della Memoria e pranzo al parco La Manara. Ad Albinea la testimonianza della partigiana Giacomina Castagnetti. 

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.