Brescello (Reggio Emilia), 14 maggio 2018 - Via con polemica per la campagna elettorale a Brescello, dove si vota il 10 giugno nel paese commissariato da due anni. Michele Salomoni, candidato sindaco della lista civica «L’alternativa», segnala un’infrazione al regolamento sulla pubblicità elettorale. E accusa «Brescello riparte», lista supportata dal Pd, di aver affisso manifesti di un incontro elettorale su spazi aperti di alcuni negozi. «Le norme vietano – dice Salomoni – propaganda elettorale se non in appositi spazi».

E il candidato di «Brescello Onesta», Carmela De Vito aggiunge: «La campagna elettorale è vietata fino all’ok della commissione alle liste. Ok che finora non c’è». Inevitabile la richiesta di rimozione dei manifesti contestati. Ma chi sono candidati e liste? «Brescello che vogliamo» è guidata da Elena Benassi ed è composta da Angelo Benecchi, Alessia Bergamo, Davide Cavalli, Marco Conti, Susanna Dall’Aglio, Fabrizia Gatti, Paolo Gratella, Stefania Lanzi, Joanna Marczykowska, Michele Ragno, Alessandra Restori, Sandro Zanichelli.

La lista «Brescello Onesta» guidata dal medico Carmela «Carmen» De Vito è composta da Giampaolo Andreoli, Catia Silva, Leonardo Soncini, Elisabetta Lupo, Gabriele Pignagnoli, Donella Scandiuzzi, Michele Fontana, Maria Giovanna Orfei, Franco Cabrini, Gabriele Zucchelli, Gaetano Scaravelli. Dopo gli accordi nazionali, dovrebbe essere appoggiata, oltre che dalla Lega, anche dal M5S.

La lista «Brescello Riparte» di Maria Cristina Saccani candida a consiglieri Romano Amadei, Andrea Benassi, Marianna Besagni, Andrea Braglia, Humnah Khalid, Marco Manzotti, Alessio Marani, Sara Montali, Paola Montanari, Alessandro Sacchi, Denis Sepali, Caterina Vecchi.

«L’Alternativa» di Michele Salomoni ha in lista Alessandro Magnani, Roberto Faccini, Claudio Bianchini, Marco Begnardi, Roberta Acerbi, Chiara Magnani, Silvio Savi, Matteo Regispani, Nicola Pastarini, Maria Panepinto, Chiara Martini, Anna Artoni.

«Onestà Civile» di Luciano Conforti candida Cesare Bertoli, Guido Dotti, Michele Braiato, Gilberto Cabrini, Eleonora Fiorini, Antonio Artoni, Teresa Scala, Manuela Guiducci, Maria Carla Molossi, Alfredo Rossi.