Quotidiano Nazionale logo
Quotidiano Nazionale logo
il Resto del Carlino logo
31 mag 2022

Iva Zanicchi, l'ultimo libro: "Racconto sentimenti e amore"

Esce ’Un altro giorno verrà’: "In queste pagine ho messo il cuore"

 

31 mag 2022
luciano manzotti
Spettacoli
featured image
Iva Zanicchi
featured image
Iva Zanicchi

Reggio Emilia, 31 maggio 2022 - L’aquila di Ligonchio torna oggi in libreria con il romanzo ’Un altro giorno verrà’ (Rizzoli). “Un romanzo che racchiude tutto un secolo. Una saga di famiglia dove racconto storie di sentimenti e d’amore. Avevo iniziato a scriverlo quando ero ricoverata all’ospedale per il Covid. Spero vi piacerà. Ci ho messo il cuore”.

Con queste parole, Iva Zanicchi in un videomessaggio affidato ad Instagram, racconta al suo pubblico questa nuova sfida editoriale Una storia di famiglia, con intrecci sentimentali e tante emozioni. Vi si narra la vita della famiglia Vezzoli, allevatori del primo Novecento. Una storia avvincente, con tutti i crismi del romanzo che si sposta dai luoghi della transumanza dell’Appennino tosco-emiliano, fino al viaggio del discendente Lorenzo che parte per New York.

Dopo “Polenta di castagne”(2001), dove raccontava la storia della sua famiglia, “I prati di Sara”( 2005) e “Nata di luna buona”(2019), quest’ultimo è una verace propria autobiografia tra pubblico e privato, Iva ritorna sugli scaffali con un romanzo che iniziò a scrivere proprio durante il Covid che le ha portato via il fratello Antonio, scomparso prematuramente a causa di questa terribile malattia. Ed è proprio al fratello Antonio, che Iva dedica questa sua nuova esperienza letteraria.

Una carriera da leggenda alle spalle che ha attraversato quasi 60 anni, tra musica, tv, concerti in tutto il mondo e un affetto inossidabile da parte del suo pubblico che- oltre ad apprezzarne il rarissimo e prezioso talento vocale – ha sempre amato la sua spontaneità, quel suo modo di essere sempre e comunque se stessa. Un personaggio coincidente : Iva, in tv e sul palco, è esattamente come nella vita privata. Sempre schietta, spontanea e priva di sovrastrutture.

Unica interprete italiana ad avere trionfato per ben tre volte al Festival di Sanremo ( nel 1967, nel ’69 e nel ’74, ndr), l’artista reggiana ha partecipato all’ultima edizione condotta da Amadeus, con il brano “Voglio amarti”, rivelandosi, ancora una volta, un’interprete da standing ovation. Subito dopo Sanremo, è uscito il suo nuovo album “Gargana “, con brani inediti, che le danno la possibilità di mettere in evidenza i mille colori della sua incredibile voce, Sempre in bilico tra melodia pop e accenti blues. Nel frattempo, sta proseguendo il suo tour in giro per la penisola. Dopo la presentazione del romanzo, inizia la stagione dei concerti. “Sono felice di incontrare il mio pubblico e di tornare sui palcoscenici italiani. Il mio amore per la musica è nato con me”.

 

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?