Orietta Berti
Orietta Berti

Montecchio (Reggio Emilia), 2 aprile 2019 - Fiocco rosa in casa dell’Orietta nazionale. Lo ha annunciato Fabio Fazio, domenica, al tavolo della trasmissione “Che tempo che fa” (Raiuno).

«Dobbiamo salutare una nuova spettatrice– è nata la prima nipotina di Orietta». Visibilmente commossa, la cantante ha sorriso e ha voluto condividere la sua gioia con tutto il pubblico italiano. «Sono molto felice, questa bambina mi ha già cambiato la vita».

Benvenuta Olivia. La prima nipotina di Orietta Berti è nata domenica mattina, alle 05.50 all’ospedale Franchini di Montecchio.

«E’ bellissima e bravissima», il primo commento, ricco di gioia e di commozione, del papà Otis Paterlini, secondogenito della cantante. La piccina pesa tre chilogrammi ed è lunga 52 centimetri. Una gioia immensa pervade la casa di Orietta, con una carriera straordinaria, alla quale mancava un unico tassello: quello di diventare nonna. A darle questa grande emozione, il figlio Otis e la sua compagna Lia Chiari, di origine bresciana.

L’«usignolo di Cavriago», aveva dichiarato più volte e in varie occasioni che questo era il suo più grande desiderio. L’interprete, sposata con Osvaldo Paterlini dal 1967 (il matrimonio venne celebrato il 14 marzo presso la Pietra di Bismantova, ndr), ha due figli: Omar e Otis.

Otis, classe 1980, in questi ultimi anni, è diventato il suo più prezioso collaboratore. Nel 2007, si era laureato in Scienze delle Comunicazioni all’Università di Modena e Reggio con una tesi dedicata alla madre («Si ricorda, Signora Berti»?), un progetto multimediale di ampio respiro, in cui analizzava a trecentosessanta gradi l’universo del varietà televisivo, del quale la madre è una delle protagoniste assolute.

Accompagnata dal marito Osvaldo, la Berti è stata una delle prime a vedere l’adorata nipotina, alla quale – per continuare una storica tradizione di famiglia, dove ogni componente ha il nome che inizia per la “o” – verrà imposto il nome di Olivia.

«Diventare papà è un’emozione indescrivibile. La bimba è molto buona, ha tantissimi capelli e mi sembra già di vedere che assomiglia un po’ ai suoi nonni, Orietta e Osvaldo», ci ha raccontato Paterlini. Fiori e messaggi di felicitazione, stanno arrivando da tutte le parti d’Italia, mentre domenica sera, tutta la redazione della trasmissione di Fazio, dove la Berti è ospite fissa da qualche anno, ha voluto congratularsi con la neo-nonna.