Lucia Russo riceve il Premio Daolio
Lucia Russo riceve il Premio Daolio

Novellara (Reggio Emilia), 17 febbraio 2019 – Il palco che si trasforma in un grande cuore, al Nomadincontro di Novellara (FOTO), dove il fine settimana ha proposto non solo musica ma soprattutto incontri, arte e beneficenza. Pochi vip e tanta solidarietà nel ricordo di Augusto Daolio. Ospiti pure Pierdavide Carone e i Dear Jack, che hanno proposto la loro canzone “Caramelle” sul contrasto alla pedofilia, esclusa dalla gara del festival di Sanremo ma accolta con grande affetto delle migliaia di fans dei Nomadi, al concerto della band nata 56 anni fa proprio a Novellara. Il premio Augusto Daolio, con relativo assegno per un’associazione che assiste bambini nati prematuri, è andato al magistrato Lucia Russo, già attivo a Reggio, poi a Parma e ora alla Procura di Bologna.

Carone e i Dear Jack

Due le borse di studio destinate alla ricerca contro i tumori consegnate da Rosanna Fantuzzi a nome dell’associazione “Augusto per la vita”. La prima – di 15 mila euro – all’Istituto scientifico romagnolo per lo studio e la cura dei tumori, mentre la seconda – di 13 mila euro – al laboratorio di ricerca diretto da Piergiorgio Petrolini dell’Università di Parma, grazie a una donazione in memoria del padre e della nuora messa a disposizione da Mariangela, attivista dell’associazione dedicata ad Augusto - Con queste donazioni “Augusto per la vita” ha raggiunto il milione di euro in donazioni benefiche. Portata sul palco anche la grande torta celebrativa, decorata con caramelle, in tema con la canzone di Carone e Dear Jack. Poi il concerto, che in serata ha concluso la due giorni del Nomadincontro.