Quotidiano Nazionale logo
9 mag 2022

Apoteosi Atletico Montagna, Calerno piange

Per il momento resta in frigo lo Champagne del Casalgrande. Ribaltone in Terza dove lo Sporting Cavriago detronizza il Rubiera

federico prati
Sport

di Federico Prati

Dopo 3 anni (due segnati dal Covid-19), l’Atletico Montagna riconquista la Promozione. Con 90’ di anticipo la formazione bismantovina ha coronato la sua cavalcata nel girone C di Prima categoria trionfando con un secco tris sul campo del Montecavolo. Sblocca il mediano ex di turno Magnani e già nella prima mezzora arrivano i sigilli dei puntero Sakho e Rocca. Champagne che resta in frigo per il Casalgrande a causa dell’hurrà del Monteombraro salito a -3 dai rossoblù che per esultare dovranno fare punti domenica al "Gottardi" contro il Solignano. Rallenta la Povigliese bloccata sul proprio campo dal Viadana: botta e risposta di rigore fra Opoku e il centravanti locale Nunziata. Amara retrocessione per la Virtus Calerno che lotta alla pari, ma alla fine cede (2-4) ai big del San Prospero Correggio; il team della via Emilia doveva addirittura vincere per effetto del poker calato dalla Barcaccia sul Real Casina. Per i locali a segno Chiodini e capitan Torreggiani su punizione che avevano riequilibrato i corner sfruttati da Dumfoo e Dabre, ma in pieno recupero gli ospiti sprintano con lo stesso Dabre e con Nicoletti.

Resta in corsa per i play-off il Quattro Castella che supera (3-1) la Virtus Libertas per la terza volta in questa stagione dopo la chiacchierata ripetizione del match d’andata. Protagonista Cilloni autore di una tripletta con penalty guadagnato da Ferrari, tocco da biliardo all’angolino su azione manovrata Donelli-Rinaldi e sinistro rasoterra al 60’. Per i cittadini provvisorio pari del mediano Campo di testa su cross di Durmishi che a inizio ripresa si fa respingere un penalty dal guardiano Francia. Pari ad occhiali fra FalkGalileo e Sammartinese che, a 90’ dal gong, distanziate di 6 punti potrebbero ritrovarsi in un play-out fratricida. Cittadini pericolosi col palo interno di Pagano e la punizione di Bucci respinta dalla traversa, mentre Cammarota salva i suoi nel finale. Impresa per il trainer reggiano Cristian Borghi che col suo United Carpi fa cadere l’imbattibilità della capolista Atletic CdR Mutina.

In Seconda spettacolare 2-2 a colpi di doppiette fra Santos 1948 e Atletico Bibbiano Canossa: al bomber ospite Giberti, risponde Soprani nel finale per la gioia della capolista Gattatico che col 2-2 di Gualtierese mantiene il margine a 6 punti. Uno shoot di Pagano fa esultare la Virtus Bagnolo sulla Cerredolese e finalmente i gialloblù tornato a festeggiare al "Fratelli Campari". Retrocessione sempre più vicina per la Plaza Montecchio che cade in casa (2-3) contro lo United Albinea ancora in lotta per i play-off.

Ribaltone in Terza dove lo Sporting Cavriago espugna il "Valeriani" detronizzando il Rubiera a 3 turni dal gong. Match-winner al 41’ il bomber Bertozzi.

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?