Quotidiano Nazionale logo
15 mag 2022

Boretto, con un hurrà si vola in Eccellenza

Promozione, Prima, Seconda e Terza modenesi al momento dei verdetti. La squadra rivelazione a un passo da una promozione storica

federico prati
Sport

di Federico Prati

Ventiquattro reggiane si giocano tutto in 90’. Ultimo turno di campionato (ore 16.30) per Promozione, Prima categoria, Seconda e Terza modenesi.

Basta un pari al Casalgrande per festeggiare l’ascesa in Promozione al "Gottardi" contro l’inguaiato Solignano che può ancora evitare i play-out. I rossoblù tornano in campo dopo il turno di riposo e vantano 3 punti di margine sul Monteombraro costretto al blitz a San Michele sulla Flos Frugi in lotta per la salvezza. Serve invece una vittoria casalinga al Boretto (foto) per brindare a una storica Eccellenza, respingendo l’assalto del Fabbrico, impegnato col già retrocesso Luzzara e reduce dall’hurrà di mercoledì in Coppa Italia nella ripetizione della semifinale contro la Libertas Castel San Pietro, nonostante un’infermeria super affollata. Di fronte alla capolista, una Scandianese quarta e certa dei play-off. Incredibile bagarre per evitare il quartultimo gradino che attualmente significa play-out contro il Guastalla: i rossoblù di mister Cani devono sbancare Monticelli per mantenere a 6 punti il distacco dal trenino Montecchio-Castellarano-Vezzano. Sulla carta impegno più agevole per i gialloblù di mister Vacondio che ospitano il già retrocesso Sorbolo, mentre il Montecchio riceve una Riese cui serve almeno un punto per blindare il bronzo. Si attendono scintille fra il Castellarano e un BaisoSecchia non ancora in salvo e legato anche ai risultati dagli altri campi.

In Prima categoria spareggio play-off a Rio Saliceto fra i locali del San Prospero Correggio e Quattro Castella, così come al "Borelli" fra la Virtus Correggio e il Ravarino. Altra domenica tesa per la FalkGalileo che per giocarsi la salvezza deve fare la corsa sulla Sammartinese, avanti di 6 lunghezze: i cittadini rendono visita al tranquillo Galeazza, mentre i neroverdi affrontano il Masone.

In Seconda categoria il Daino Santa Croce spareggia per la piazza d’onore sul campo della Villa d’Oro: i reggiani devono sfruttare la stanchezza dei modenesi battuti ai supplementari dalla Gualtierese nella semifinale regionale di Coppa Emilia. Al "Valeriani" la Rubierese difende il terzo gradino del podio nel derby con un Roteglia senza più obiettivi.

Il programma

· Eccellenza. Play-off triangolari (seconda ritorno). Girone vincenti: Cittadella (3)-Fya Riccione (4); riposa: Corticella (4). Girone seconde: Victor San Marino (0)-Castenaso (5); riposa: Colorno (5).

· Promozione: Boretto (48)- Scandianese (41); Brescello (35) -Vianese (36); Castellarano (34) -BaisoSecchia (35); Luzzara (20)-Fabbrico (47), Montecchio (34)-Riese (44); Monticelli (36) -Guastalla (28); Vezzano (34)- Sorbolo (9).

· Prima categoria. • Girone D: Casalgrande (48)-Solignano (22); Veggia (24)-Smile (42).

· Seconda categoria. • Girone F: Fellegara (39) -Don Elio Monari (31); Fortitudo (30)-Boiardo Maer (36); Rubierese (41)-Roteglia (36).

· Terza categoria: • Nel girone modenese ultimo turno-thrilling per la Virtus Mandrio (64) che visita la cenerentola Old Invicta (8) con l’obiettivo del blitz per agguantare la capolista Medolla (67), a riposo, garantendosi così lo spareggio-promozione.

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?