Quotidiano Nazionale logo
16 apr 2022

Calerno e FalkGalileo I ko sanno di play-out

Recuperi pre-pasquali amarissimi per Virtus Calerno e FalkGalileo. I rispettivi ko sanno tanto di condanna ai play-out di Prima categoria. Si mangiano le mani gli azzurro-granata sconfitti in rimonta fra le mura amiche (1-2) nello spareggio con gli Original Celtic Bhoys che viceversa possono quasi brindare alla salvezza. Nella prima frazione il rientrante Torreggiani fallisce un penalty per i locali centrando l’incrocio, ma pochi istanti dopo Chiodini realizza in mischia. Nella ripresa i biancoverdi pescano il pari su palla inattiva grazie allo stacco di Kumih e allo scadere Obeng indovina il tiro imparabile da 30 metri.

Non c’è fortuna per la FalkGalileo che sul neutro di Villalunga si fa impallinare due volte nei rimanenti 33’ dallo United Carpi alla fine vittorioso 2-4 dopo il 2-2 con cui si era interrotta la prima parte della sfida causa infortunio dell’arbitro. Cittadini pericolosi con un destro di Perla leggermente largo, ma al 30’ un tiro-cross pesca in area il centravanti Jocic (sospetto off-side e proteste dei falketti al contestato fischietto modenese Orlando), la cui conclusione è respinta dalla traversa, ma sul tap-in irrompe Stermieri per il vantaggio. A tempo scaduto generoso penalty per uscita di Cammarota e dal dischetto l’ex rolese Franco insacca a incrociare per la gioia del trainer reggiano Borghi che si gusta una Pasqua da vice-leader.

Le classifiche• Girone D: Atletic CdR Mutina 54; United Carpi 38; Ravarino 36; Virtus Correggio 34; Reggiolo 32; Masone, San Damaso 30; Galeazza, Madonnina 26; Virtus Cibeno 25; Sammartinese 21; FalkGalileo 18; Real Terra e Acqua 2.

Federico Prati

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?