Quotidiano Nazionale logo
24 apr 2022

Campagnola, serve un successo per sperare

Corsa salvezza, i rosanero di mister La Rosa devono vincere e confidare che il Rolo freni l’Agazzanese

federico prati
Sport

di Federico Prati

Si decide la corsa salvezza dell’Eccellenza. Ultima di ritorno per la Serie A dei Dilettanti (ore 15.30, accesso con Green pass base) e fari puntati sul Campagnola di mister La Rosa che attende una Piccardo Traversetolo senza più obiettivi con l’obbligo di vincere e sperare in notizie positive da Rolo dove sbarca l’Agazzanese che mercoledì ha battuto e sorpassato di un punto i rosanero, condannandoli agli attuali play-out contro il Felino. Fra i reggiani in dubbio il difensore Minutolo, recuperato l’ex granata Bovi. Infine la Sanmichelese, appaiata al Felino ma penultima per la peggior differenza reti globale, rende visita al già retrocesso BibbianoSan Polo cui si chiede una prova di orgoglio.

Ancora 4 turni per Promozione e Prima categoria: dopo l’amaro sabato pasquale della Coppa Minetti, la vice-capolista Fabbrico prova a ripartire dal ’Torelli’ contro la solida Scandianese in lotta per i play-off e che recupera il regista Caselli. Farà caldo nello scontro fra il Guastalla invischiato nella zona calda e la sorprendente capolista Boretto. Situazione drammatica per il Luzzara nel derbyssimo esterno con la Riese, può fare solo la corsa sul Guastalla terzultimo per giocarsi la salvezza ai play-out. In una classifica cortissima non può distrarsi il Montecchio quintultimo che scende a Brescello contro i gialloblù staccati di soli due punti; ex di turno mister Padula e il bomber Attolini.

Fuochi d’artificio in Prima categoria. Serve un’impresa alla FalkGalileo per uscire dai play-out e sfilare punti sul sintetico di via Luthuli alla corazzata Atletic CdR Mutina. Big-match d’alta quota fra Quattro Castella e Povigliese, bronzo e argento del girone C, con gli ex di turno matildici Gualerzi, Brugnano e Falbo, mentre il Montecavolo tenta la remuntanda ospitando il quadrato San Prospero Correggio, terza del lotto. Turno sulla carta agevole per la Virtus Libertas col già retrocesso Levante. Promette spettacolo la sfida fra l’ex vice-regina Reggiolo e la neo-seconda United Carpi del trainer reggiano Borghi.

· Eccellenza: BibbianoSan Polo (11)-Sanmichelese (24) al ’Bedogni’ di Bibbiano; Campagnola (30)-Piccardo Traversetolo (47) al ’Sabbadini’ di Campagnola; Rolo (39)-Agazzanese (31). Riposa: Arcetana (38).

· Promozione: BaisoSecchia (32)-Vezzano (33); Brescello (28)-Montecchio (30); Guastalla (23)-Boretto (24); Monticelli (32)-Castellarano (31); Riese (38)-Luzzara (17); Scandianese (35)-Fabbrico (41); Sorbolo (9)-Vianese (30).

· Prima categoria. Girone C: Atletico Montagna (47)-Boca Barco (33) a Carpineti; Celtic Cavriago (27)-Barcaccia (23); Levante (1)-Virtus Libertas (38); Montecavolo (34)-S.Prospero Correggio (39); Original Celtic Bhoys (27)-Viadana (27); Quattro Castella (39)-Povigliese (44); Real Casina (27)-Virtus Calerno (17). Girone D: FalkGalileo (18)-Atletic CdR Mutina (54); Madonnina (26)-Virtus Correggio (34); Masone (30)-San Damaso (30); Reggiolo (32)-United Carpi (38); Sammartinese (21)-Galeazza (26). Girone E: Maranello (26)-Veggia (23); Pavullo (31)-Casalgrande (42).

· Seconda categoria· Terza categoria: Casalgrandese (28)-Castelnovese (10); Collagna (22)-Fosdondo (26); Fogliano (4)-RamisetoLigonchio (20); Invicta Gavasseto (29)-Saxum United (37); Puianello (36)-S.Faustino (31); Reggio Calcio (31)-Sporting Cavriago (43); Vetto (28)-Rubiera (47).

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?