Un poker di reggiane accede ai sedicesimi della Coppa Emilia di Prima categoria. Terzo successo in stecca per il Real Casina che ad inizio ripresa regola all’inglese il Montecavolo: sblocca Falbo con un’incornata su cross del fantasista Zannoni, poi lo stesso Zannoni insacca un penalty conquistato da Falbo. La serata di festa biancorossa è completata dal ritorno in campo di capitan Ferrarini dopo un lungo infortunio. Pronto riscatto del...

Un poker di reggiane accede ai sedicesimi della Coppa Emilia di Prima categoria. Terzo successo in stecca per il Real Casina che ad inizio ripresa regola all’inglese il Montecavolo: sblocca Falbo con un’incornata su cross del fantasista Zannoni, poi lo stesso Zannoni insacca un penalty conquistato da Falbo. La serata di festa biancorossa è completata dal ritorno in campo di capitan Ferrarini dopo un lungo infortunio. Pronto riscatto del Celtic Cavriago che supera in rimonta il San Prospero Correggio siglando quattro reti nell’ultimo quarto d’ora grazie alla doppietta di Rispoli intervallata dall’acuto di Tedeschi, poi poker chiuso nel recupero da Panzavolta. Per i locali aveva sbloccato la freccia Dabre. Promossi dal dischetto Reggiolo e Virtus Libertas che piegano rispettivamente San Damaso e Original Celtic Bhoys dopo il 2-2 dei tempi regolamentari. Per i biancorossi della Bassa in buca Equabile e Signoriello. Cittadini sempre avanti con l’ex bagnolese Doria e Durmishi, ma sempre riagguantati dai tenaci biancoverdi Razak e Yara. Piange invece ai rigori la Povigliese che cede il passo al Viadana. Riscatto sul piano della prestazione per il Quattro Castella eliminato dall’ambizioso Team Traversetolo dotato di un super attacco. Apre Avanzini in mischia con una conclusione al volo, raddoppio del bomber Nardi. Riscossa matidilca affidata all’inzuccata del bomber Sacco, su traversone di Benelli, che così archivia definitivamente l’anno e mezzo di stop causa infortunio. Prima del riposo i parmensi trovano la via del gol con la rasoiata di Rama (2000, ex Piccardo); nella ripresa, nonostante diversi attacchi, i reggiani accorciano col penalty guadagnato e imbucato dal neo-entrato Kessabi. Pass anche per il trainer reggiano Cristian Borghi, al 22° risultato utile consecutivo compreso il periodo al Fabbrico, che col suo United Carpi regola in trasferta (1-0) il Galeazza grazie al sinistro dal limite del centravanti Jocic.

Il riepilogo. Povigliese-Viadana 0-0 (2-4 dcr); Quattro Castella-Team Traversetolo 2-3; Virtus Libertas-Original Celtic Bhoys 2-2 (6-3 dcr); Real Casina-Montecavolo 2-0; S.Prospero Correggio-Celtic Cavriago 1-4; Reggiolo-San Damaso 2-2 (7-6 dcr); Casalgrande-Atletic Cdr Mutina 0-1.

Federico Prati