Quotidiano Nazionale logo
Quotidiano Nazionale logo
il Resto del Carlino logo
8 lug 2022

Champions, l’Unahotels pesca un girone da urlo

La mano di Pietro Aradori al sorteggio non porta troppa fortuna ai biancorossi. Max Menetti troverà l’Aek Atene, i turchi del Pinar Karsiyaka e il Telekom Bonn

8 lug 2022
francesco pioppi
Sport
Sorteggiati i gironi di Champions League, avversarie difficili per i biancorossi
Sorteggiati i gironi di Champions League, avversarie difficili per i biancorossi
Sorteggiati i gironi di Champions League, avversarie difficili per i biancorossi
Sorteggiati i gironi di Champions League, avversarie difficili per i biancorossi
Sorteggiati i gironi di Champions League, avversarie difficili per i biancorossi
Sorteggiati i gironi di Champions League, avversarie difficili per i biancorossi

di Francesco Pioppi

La mano di Pietro Aradori, presente a Ginevra in qualità di ‘sorteggiatore’, non è stata morbida come lo è di solito quando si tratta di fare canestro. Alla ‘Patrick Baumann House of Basketball’ l’ex biancorosso ha infatti composto un girone di Champions League non semplice per i biancorossi di coach Max Menetti che - inseriti nel gruppo B - dovranno vedersela con la formazione greca dell’AEK Atene, i turchi del Pinar Karsiyaka e i tedeschi del Telekom Bonn.

Sgombriamo il campo dagli equivoci: in questa manifestazione di squadre ‘materasso’ non ce ne sono e alla Unahotels poteva anche andare peggio. "Torniamo da Ginevra inseriti in un girone di alta qualità - queste le prima parole a caldo dell’amministratore delegato Alessandro Dalla Salda, presente al sorteggio insieme al team manager Michele Talamazzi - affronteremo due vecchie conoscenze del nostro cammino europeo come i tedeschi del Bonn ed i turchi del Pinar, club che negli ultimi anni stanno facendo molto bene nelle loro leghe. A queste va aggiunta una grande del basket europeo come l’AEK Atene, che ha già vinto la BCL nel 2018 e storicamente è una squadra molto competitiva e, come tutte le greche, di grande mentalità. Inutile fare ulteriori commenti: quando si è a questo livello un girone vale l’altro, l’importante è essere seduti a questo tavolo e poter disputare una coppa così prestigiosa. Cercheremo, come sempre, di essere protagonisti e intanto provare a passare il primo turno".

Le 32 squadre sono divise in 8 gruppi con partite di andata e ritorno. Le migliori squadre di ogni gruppo accedono direttamente alle Top 16 mentre le seconde e le terze classificate prendono parte ai play-in (spareggi). Questi gli altri gironi, 4 dei quali non hanno ancora la quarta squadra che verrà decretata dai prossimi turni preliminari. Girone A: Sig Strasburgo (Fra), Ucam Murcia (Spa), Falco Szombathely (Ung) e una da stabilire, Girone C: Hapoel Holon (Isr), Filou Ostende (Bel), Galatasaray (Tur), Legia Varsavia (Pol), Girone D: Era Nymburk (R.Ceca), Surne Bilbao (Spa), Igokea (Bos), Bahcesehir College (Tur), Gruppo E: Hapoel Gerusalemme (Isr), Mhp Riesen (Ger), Darussafaka (Tur) e una da stabilire. Gruppo F: Baxi Manresa (Spa), Vef Riga (Let), Limoges Csp (Fra) e una da stabilire, Girone G: Jda Bourgogne (Fra), Dinamo Sassari (Ita), Paok Mateco (Gre) e una da stabilire, Gruppo H: Lenovo Tenerife (Spa), Rytas Vilinius (Lit), Peristeri (Gre) e Bnei Herzliya (Isr).

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?